Differenziata al 72,20%, da gennaio microchip in tutta la città

CIVITANOVA - Soddisfatto l'assessore all'ambiente Silenzi: "Sono dati che premiano l'impegno dei cittadini e del Comune"
- caricamento letture

cosmari porta a portaAnche a settembre la percentuale della raccolta differenziata in città resta sopra la quota del 70%. Il risultato del mese  (dati ufficiali del Cosmari) raggiunge infatti il 72.20%. Da tre mesi, con l’introduzione del microchip, la percentuale mensile della differenziata è stabilmente e ampiamente sopra quota 70%: il 70.59% a luglio, il 73.35% ad agosto e il 72.20% a settembre. “Sono dati che consentono alla città di raggiungere il 68.98% di raccolta differenziata su base annua, numeri mai raggiunti da quando è iniziato il sistema di raccolta dei rifiuti con il Porta a Porta – dichiara l’assessore all’ambiente Giulio Silenzi – su base annua la percentuale migliora dello 0.41%. Si tratta di dati che premiano l’impegno e la partecipazione dei cittadini e premiano anche l’investimento fatto dal Comune di Civitanova e dal Cosmari sul nuovo sistema di raccolta con il microchip, operativo in questa prima fase soltanto nella macrozona compresa tra la ferrovia e il mare e tra la foce del fiume Chienti e il torrente dell’Asola, e che verrà esteso a tutta la città a partire da gennaio 2014. Stiamo studiando anche incentivi a quelle famiglie più virtuose nella raccolta differenziata riconoscendo la sensibilità ambientale e i risultati raggiunti ora che si possono misurare grazie al chip”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1