Raid di furti in centro storico,
commercianti preoccupati

MACERATA - Colpi da 3 euro a 200 euro la scorsa notte. Sette i negozi che sono finiti nel mirino dei ladri. "Ormai sono andati quasi ovunque"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Talmone_furto (5)

I lavori per sistemare la porta d’entrata da Talmone

Talmone_furto (3)

Alberta Tognetti, titolare di Talmone

di Gianluca Ginella

(foto di Lucrezia Benfatto)

Allarme furti nel centro storico di Macerata, commercianti preoccupati per una serie di colpi avvenuti con ogni probabilità la scorsa notte. I ladri hanno messo in fila uno dopo l’altro una serie di colpi nei negozi del centro storico (leggi l’articolo). Quattro i negozi depredati in corso della Repubblica, anche se solo in due i malviventi sono riusciti ad entrare. Il furto più rilevante in corso Cairoli alla Casa del caffè, dove i malviventi hanno preso il fondo cassa, circa duecento euro.

E c’è preoccupazione in centro storico per questa serie di furti. Messi a segno da ladri, con ogni probabilità ad agire è stato sempre un unico malvivente – questo il sospetto degli inquirenti –, che non si sono fatti scrupolo di colpire dove capitava e prendere quello che trovavano. I malviventi in corso della Repubblica hanno agito da Talmone, dove hanno portato via “Tre o quattro euro. Siamo preoccupati perché da quando sono successi gli altri furti in centro (avvenuti qualche settimana fa) tutte le mattine quando arriviamo guardiamo se è tutto in ordine o no” dice Alberta Tognetti, la titolare.

Pizzeria_del_Corso_Furto (2)

Luigi Santi, contitolare della pizzeria Del Corso

Che più che altro ha avuto un danno per la serratura del negozio che è stata forzata. I malvivente hanno cercato di entrare anche alla Bottega del libro, ma senza successo. Sono invece riusciti ad entrare nella pizzeria Del Corso. Stessa tecnica, porta forzata con un cacciavite e probabilmente un piccolo piede di porco e bottino di 21 euro. “Ormai questi furti sono ripetitivi, sta diventando una usanza in centro storico – dice Luigi Santi, contitolare della pizzeria Del Corso -. Questi sono ladri che si attaccano a 20 euro. Ormai hanno fatto fuori quasi tutti i negozi del centro, sono pochi quelli dove non sono entrati”. I malviventi hanno poi fallito il furto nel negozio Il fiorile. Sempre in centro storico un altro furto è stato tentato nel negozio Fantasia, in corso Matteotti. Ma i ladri hanno agito anche fuori dal centro storico. In corso Cairoli il furto che ha fruttato il bottino maggiore. Andato a segno alla Casa del caffè. Dopo aver forzato la porta, i ladri hanno portato via i soldi che erano in cassa. 60 o 70 euro è invece il bottino tirato su dai ladri in corso Cavour, nel negozio Audibel, di Sandro Verdecchia. Una serie di furti che oggi hanno fatto molto discutere i commercianti del centro storico, preoccupati dalle scorribande avvenute nelle ultime settimane.

 

Talmone_furto (4)   Talmone_furto (1)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X