Tubaldi amaro per la Recanatese
Miani-Genchi, gol vincenti
per il Termoli

SERIE D - La formazione molisana vince 2-0 grazie alle reti dei suoi bomber. Seconda sconfitta consecutiva per i leopardiani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Palmieri

Il giovanissimo Palmieri oggi non ha trovato la via del gol

Il Termoli si aggiudica il match del Tubaldi con il classico risultato all’inglese di 2-0. La squadra molisana brinda cosí al ritorno di Mimmo Giacomarro in panchina, dopo l’inaspettato esonero di Trillini di inizio settimana. Al Tubaldi la formazione termolese dimostra tutto il suo valore grazie ad una squadra quadrata, molto fisica, che concede pochissimo e con elementi che fanno la differenza come Genchi, Miani e De Tommaso solo per citarne alcuni. La Recanatese ha approcciato molto bene la gara, ma una volta subito l’uno-due del Termoli ha risentito del colpo e prima di andare al riposo ha rischiato un passivo più umiliante soffrendo molto le ripartenze degli avversari. Nella ripresa Nohman viene gettato nella mischia al posto di Garcia ed il neo attaccante gialloroosso si da un gran da fare procurandosi anche un paio di nitide occasioni da rete. Ma la seconda parte della gara é meno frizzante della prima ed il Termoli controlla senza troppe ansie il risultato, riuscendo a centrare la seconda vittoria di fila. Seconda sconfitta consecutiva invece per la Recanatese che anche oggi, come a Celano, ha commesso alcuni errori che saranno oggetto di riflessione in settimana. Andiamo alla cronaca. Si inizia subito con un’azione pericolosa per la Recanatese, Gviene fermato fallosamente dal difensore Ibojo ma l’arbitro non se l’é sentita di fischiare la massima punizione anche se gli estremi sembravano esserci tutti. La Recanatese insiste ed al 5′ crea un’altra nitida palla gol con Galli ma la sua girata di testa su traversone di Brugiapaglia si spegne al lato. Il Termoli si vede al 7′ ma il colpo di testa di Miani, servito da De Tommaso su tiro dalla bandierina, finisce fuori bersaglio. L’equilibrio si rompe al 24′; traversone dalla destra di Di Mercurio testa di Genchi ma Verdicchio respinge, sul pallone si avventa Miani che sempre di testa colpisce ed insacca a porta sguarnita. Passano appena centoventi secondi e la squadra di Giacomarro fa bis. Lancio dalle retrovie per Genchi, la difesa leopardiana si ferma retenendo che il centravanti ex Ancona sia in posizione di off-side, ma cosí non é ed il numero undici batte Verdicchio in uscita infilandolo sotto le gambe. L’uno-due del Termoli tramortisce la Recanatese che rischia di capitolare in due occasioni ma Genchi prima e Miani poi sbagliano malamente due ghiotte occasioni a pochi passi dalla porta. La Recanatese prova a raddrizzare la gara scoprendo il fianco alle ripartenze del Termoli. Al 37′ Genchi fa dopietta ma il secondo assistente segnala una posizione irregolare e l’arbitro annulla. Sul finale della prima frazione Bolzan si fa respingere una conclusione a botta sicura sugli sviluppi di un corner, riprende Palmieri e la palla finisce al lato. Nella ripresa Pierantoni gioca la carta Nohman che rimpiazza Garcia, d’altronde il passivo non lascia altra scelta al trainer della Recanatese che schierare insieme tre punte come Galli, Palmieiri ed appunto Nohman. Dopo un bel tiro di Iacoponi che al 9′ dalla distanza sfiora l’incrocio dei pali, la Recanatese al 14′ non concretizza la piú nitida palla gol. Traversone di Partrizi, torre di Palmieri e Galli che sulla linea di porta viene anticipato all’ultimo istante da un difensore termolese.Sul finale Bolzan stacca di testa ma la palla sfiora il bersaglio ed a tempo scaduto Nohman di sinistro conclude di potenza sul primo palo ma Patania si supera e sventa in corner. Dopo tre minuti di recupero termina il match del Tubaldi con la vittoria del Termoli per 2-0.

RECANATESE-TERMOLI 0-2

RECANATESE:Verdicchio, Patrizi, Brugiapaglia, Moriconi, Commitante, Bolzan, Gigli, Garcia(1’st Nohman), Galli, Iacoponi, Palmieri. Allenatore: Pierantoni.

TERMOLI:Patania, Viteritti, D’Alessio, Ibojo, La Rosa(33’st Foró), Fusaro, Di Mercurio, Falco, Miani, De Tommaso(46’st Santoro), Genchi(25’st Mandorino). Allenatore: Giacomarro.

Arbitro ed assistenti:Parrella (Battipaglia); Gentileschi (Terni), Biccheri (Gubbio)

Marcatori: 24′ Miani(R), 26′ Genchi (R)

Ammonizioni: 2′ Bolzan (R), 20′ Nohman (R), 34’st Falco (T) Espulsioni: Corner 10-3 Recupero:1’pt ; 3’st



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X