Ancona-Civitanovese,
biglietti in prevendita
C’è tempo fino a sabato alle 19

SERIE D - L'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni sportive ha optato per delle restrizioni in vista della sfida del Del Conero. Abbonamenti record: superata quota 450
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'ex allenatore della Civitanovese Giovanni Cornacchini

L’ex allenatore della Civitanovese Giovanni Cornacchini

La determinazione n°34 dell´Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni sportive ha prodotto delle modifiche sulla modalità di acquisto dei biglietti per la gara di domenica al Del Conero tra Ancona e Civitanovese. Così come riportato nel comunicato ufficiale: “Per gli incontri di calcio “Ancona – Civitanovese”, “Giulianova – Fermana”e “Civitanovese – Giulianova”,connotati da profili di rischio, ma per i quali non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS, le Autorità Provinciali di P.S. di Ancona, Teramo e Macerata previa riunione con le società sportive interessate, sono pregate di valutare la fattibilità dell’attuazione delle seguenti misure organizzative: vendita dei tagliandi per il settore ospiti, nel limite della capienza stabilita dalle Autorità di P.S. sotto la responsabilità delle società sportive U.S. Ancona 1905, Città di Giulianova e Civitanovese 1919 previa esibizione da parte dell´acquirente, di un documento di identità ed iscrizione sul biglietto del nominativo stesso; trasmissione dell´elenco degli acquirenti alle Questure interessate, secondo il modello inviato dalla Lega Nazionale Dilettanti, entro le ore 10 del giorno della gara; vendita dei tagliandi per tutti i settori, sino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara; impiego nel settore ospiti di volontari delle società ospitate con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward). I punti vendita a Civitanova sono il Blu Video in Via Cecchetti 61 e Casa della Musica in via Corso Umberto I 103. Il costo degli stessi è di euro 12 (10 + 2 diritti prevendita). Prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti: raggiunta infatti la quota record di 450 tagliandi venduti. Un vero e proprio exploit mai verificatosi a Civitanova, che assume ancora più rilevanza se messo in confronto con i 173 ufficiali della passata stagione sportiva. Il contributo di tutti, unito agli sforzi messi in atto dalla società e dalla squadra in questi primi mesi di attività, è fondamentale per il perseguimento degli obiettivi stagionali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X