Luigi Scibè espone a Civitanova

Alcune opere del pittore nato a Fermo saranno visibili a Palazzo Sforza, dal 21 al 29 settembre
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

scibèCon “Mondi paralleli” del pittore fermano Luigi Scibè riapre il calendario della sala mostre “Vincenzo Foresi”, al piano terra di Palazzo Sforza, che in questi anni ha ospitato le opere dei più importanti artisti marchigiani. Scibé nasce a Fermo nel 1948. Si diploma presso il locale Istituto d’Arte e successivamente frequenta l’Accademia di Belle Arti di Firenze diplomandosi scultore sotto la guida del maestro Antonio Berti. Ha partecipato attivamente alla vita artistica nazionale, attento interprete della realtà variegata delle cose, è approdato a soluzioni poetiche personalissime e avvincenti. Le sue opere si trovano in gallerie e collezioni private in Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Stati Uniti. Attualmente vive e lavora a Fermo. L’esposizione, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova, resterà aperta dal 21 al 29 settembre nei seguenti orari: lunedì-venerdì ore 17-20; sabato e domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 20. Inaugurazione sabato 21 settembre alle ore 18,00. Ingresso libero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X