Verso Potenza Picena-Porto Potenza
Carbone: “Deve essere una festa dello sport”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Carbone

Giuseppe Carbone

Ormai da un paio di mesi è in carica il nuovo direttivo del Porto Potenza, composto prevalentemente da “matricole” vogliose di fare, che si appresta con entusiasmo a vivere questa nuova avventura che comincerà ufficialmente domenica (8 settembre) con l’avvio del campionato di Promozione, che vedrà subito andare in scena il derby con i “cugini” del Potenza Picena, e con l’attività del settore giovanile che entrerà nel vivo. Un direttivo fortemente ancorato alla società civile, come conferma la carica di presidente onorario a Don Cesare Di Lupidio, l’amatissimo ex parroco creatore del calcio giovanile a Porto Potenza, e ribadito dalla figura del neo-presidente, Giuseppe Carbone, per anni presidente della locale Pro-Loco e conosciutissimo “lupo di mare” nel suo stabilimento balneare al centro di Porto Potenza. Queste le sue impressioni alla vigilia della stagione: “Il primo periodo è stato molto positivo per la società che sta lavorando all’unisono per preparare al meglio la stagione. Ognuno ha i suoi compiti e i genitori dei ragazzi della scuola calcio ci stanno dando una grossa mano. Con loro abbiamo organizzato degli incontri conviviali che si sono rivelati assai partecipati e molto costruttivi. Abbiamo cercato di impostare una gestione con una mentalità nuova e sento parlare bene in giro di questo nostro lavoro.” Come giudica i primi passi della prima squadra? “ I ragazzi si sono mostrati volenterosi, preparandosi al meglio e con buone motivazioni. Siamo riusciti a costruire una squadra con molti atleti del posto affiancati da giovani interessanti che hanno mostrato già una buona maturità. Proprio con i giovani ci teniamo a fare bene perché obiettivamente nel passato si è perso qualcosa; l’obiettivo del nostro mandato è quello di costruire una squadra quasi esclusivamente locale.” A bagnare l’esordio ufficiale in campionato della nuova società subito il derby a Potenza Picena: “Personalmente sono contento di affrontare i cugini alla prima giornata per di più in trasferta; sarà un bel banco di prova per saggiare la maturità della nostra squadra. Spero nella sportività e correttezza di tutti, che sia una festa dello sport e che vinca il migliore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X