Il Tolentino chiede strada al Corridonia

COPPA D'ECCELLENZA - Al Della Vittoria, in campo alle 20.30, i cremisi vanno alla ricerca del punto che gli permetterebbe di superare il turno. I ragazzi di Da Col cercano l'impresa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
I giocatori del Tolentino durante un recente allenamento

I giocatori del Tolentino durante un recente allenamento

di Marco Cencioni

C’è grande attesa a Tolentino per la prima gara ufficiale dei crèmisi fra le mura amiche. Il derby contro il Corridonia, divenuto ormai un appuntamento classico per la Coppa Italia Eccellenza Marche, è una sfida che racchiude in sé tanti aspetti per i quali nella città di San Nicola non si attende altro che il fischio d’inizio (previsto per le 20,30 di domani). Questione campanilistica a parte, fra i tifosi tolentinati c’è tanta curiosità di vedere all’opera la compagine del presidente Fabio Mazzocchetti, in netta crescita sotto il profilo della qualità della manovra così come testimoniato dall’exploit nel primo turno di Coppa in casa della Biagio Nazzaro. Il match contro i rossoverdi, guidati dell’ex Da Col, sarà anche la prima gara ufficiale al “Della Vittoria” del nuovo corso del sodalizio crèmisi ed è per questo che nell’ambiente tecnico – societario si respira sano entusiasmo e tanta voglia di ottenere un risultato positivo all’esordio di fronte al proprio pubblico. La sfida contro il Corridonia rappresenta per i ragazzi di mister Aldo Clementi non solo la concreta possibilità di accedere al triangolare di semifinale (ai padroni di casa basterà, oltre alla vittoria e al pareggio, anche perdere con un gol di scarto), ma anche l’opportunità di completare la rivincita. Proprio un anno fa infatti, i crèmisi vennero estromessi dalla Coppa dai rossoverdi, i quali passeggiarono a Tolentino rifilando un clamoroso 2 – 5 a Minopoli e compagni. Rivincita iniziata lo scorso campionato con due vittorie in altrettante partite, ma quella cocente eliminazione resta ancora una macchia da cancellare. “Quell’incontro arrivò in un momento particolare. Eravamo in ritardo di preparazione rispetto a quest’anno, ci conoscevamo poco e prendemmo gol ad ogni loro tiro verso la porta: solo con una buona prestazione domani potremo ritenerci soddisfatti”, dice il capitano tolentinate Luca Minopoli. “Ci teniamo alla Coppa e vogliamo passare il turno, dobbiamo dare continuità ai progressi dimostrati a Chiaravalle e abbiamo bisogno di un risultato positivo per avvicinarci nel migliore dei modi all’inizio del campionato. Tra l’altro è la prima ufficiale in casa: vogliamo fare una bella figura e dimostrare che siamo sulla strada giusta“. Venendo al Corridonia, sconfitto all’esordio nella manifestazione dalla Biagio, centrare l’impresa di battere a domicilio il Tolentino con due o più gol di scarto rappresenta una prova ardua da portare a termine. “Ci proveremo, anche se sappiamo che sarà davvero difficile  – dice il tecnico rossoverde Emiliano Da Col – la nostra priorità è il campionato, quindi affronteremo questa sfida con la voglia di migliorare la condizione atletica e l’atteggiamento in campo. Sarà un incontro davvero utile per mettere minutaggio nelle gambe, partite come queste servono anche per valutare l’evoluzione del nostro processo di preparazione. Siamo un collettivo giovane, domenica sono scesi in campo ben sei under, domani sarà lo stesso – prosegue il mister – cercherò di far disputare minuti importanti a tutti i componenti della rosa”. Infine, uno degli aspetti che rende imperdibile il confronto di domani sera è anche la certezza di vedere tanti gol. Negli ultimi dieci precedenti fra le due formazioni sono state realizzate la bellezza di 48 reti, quasi cinque a partita, dato statistico che garantisce sicurezza sulla qualità dello spettacolo che andrà in scena al “Della Vittoria”. Arbitrerà la partita il signor Luca Zippilli della sezione di Ascoli Piceno. I suoi assistenti saranno Etis Bejko di Jesi e Stefano Morganti di Ascoli Piceno.

Probabile formazione Tolentino (4-3-3): Carnevali; Fede, Ciotti, Nicolosi, F. Ruggeri; Frinconi, Minopoli, Mercuri; Cinotti, Iori, Mandorlini. A disp.: Brandi, Ciavaroli, Gobbi, Bergamini, Romagnoli, Kakuli, Bernabei. All.: Clementi.

Probabile formazione Corridonia (3-5-2): Mosciatti; Maurizi, Baleani, Silvestri; Zancocchia, Cartechini, Ciurlia, Marcatili, Taglioni; Verdecchia, Francioni. A disp.: Caruso, Pierluigi, Siroti, Fusari, Di Giosafatte, Pistelli, Guermandi. All.: Da Col.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X