Doppia scossa di terremoto: 2.7 sugli Appennini, 2.8 in mare

I terremoti a distanza di 50 minuti: il primo è stato avvertito nell'entroterra
- caricamento letture

terremoto6Trema la terra nel Maceratese, dagli Appennini all’Adriatico. La prima scossa, di magnitudo 2.7, è avvenuta un minuto dopo le 17 in Umbria ma è stata avvertita in diverse zone dell’entroterra anche nelle Marche, in provincia di Ancona e Macerata. L’epicentro vicino alla città di Gubbio. L’ipocentro, secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato di 9 chilometri. Piuttosto superficiale anche la scossa registrata alle 17.50 in Adriatico, di fronte alla costa tra Porto Recanati, Numana e Sirolo. Il terremoto, che è avvenuto a circa 6 chilometri di profondità, si è verificato alle 17.50.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =