Basket serie C, al via la stagione della rinnovata Ab Tolentino

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Da giovedì 22 è arrivato anche per l’Associazione Basket Tolentino il momento di ritrovarsi e di schierarsi, insieme alle altre contendenti, ai nastri di partenza del campionato di serie C regionale Marche-Umbria 2013-2014. Al termine di un lavoro meticoloso svolto per tutta l’estate dalla dirigenza e dal neo allenatore Lorenzo Cecchini, il roster della squadra, per l’ennesima volta targata Nuova Simonelli, la cui costante presenza e il cui sempre puntuale contributo sono davvero encomiabili e degni di nota in periodi difficili come gli attuali, è stato completato, compiendo una vera e propria rivoluzione, il cui obiettivo è stato di dare alla formazione un’impronta e un carattere quanto più possibile somiglianti a quelle dell’allenatore fabrianese. Perso a malincuore il contributo del salernitano Daniel Saviano, approdati in altri lidi i fabrianesi Giacomo Pellacchia (che i tolentinati troveranno da avversario nelle file della Janus Fabriano) e Valerio Paoletti (inserito nel roster del Basket Matelica), ai quali tutti va uno speciale ringraziamento per i bellissimi quanto sfortunati (in termini di risultati sportivi) anni trascorsi insieme, salutato Jacopo Torresi, la società aveva fin dall’inizio dell’estate confermato lo zoccolo duro della squadra, costituito da Pelliccioni, Lancioni, Reggio e Francesconi, e agevolato il rientro da Macerata sponda CUS di Carlo Nobili. Nell’ottica di un progetto tecnico coerente e di un consolidamento delle doti caratteriali della squadra, spesso venute a mancare lo scorso anno, sono stati inseriti tre nuovi esterni, uno dei quali, Josè Paggi (guardia dell’84 in uscita da San Severino) già noto al pubblico tolentinate. Gli altri due sono invece facce totalmente nuove, fresche e piene di entusiasmo e motivazione; si tratta di Elia Rossi, giovane playmaker fabrianese del 95 giunto con la formula del doppio tesseramento dal Basket School Fabriano (che la società tolentinate tiene a ringraziare per la collaborazione), e di Mattia Sagripanti, guardia elpidiense del 91, alfiere della promozione in DNB ottenuta lo scorso anno con la squadra della sua città. A completamento di un roster fatto di poche “stelle”, ma di giocatori di sicura affidabilità e di assoluto livello per il campionato che si andrà ad affrontare, è stato costruito un reparto lunghi costituito dal fabrianese Jacopo Servadio, graditissimo ritorno dopo l’anno di DNC in quel di P.S.Giorgio, e dal sangiorgese Gionata Bizzarri, che vestirà la canotta biancorossa per la prima volta, portando in dote un’esperienza pluriennale nel difendere le aree pitturate di molti parquet italiani di DNC e DNB. A fianco a essi ruoteranno gli altri tolentinati Matteo Porfiri, guardia del 93, e Francois Bass, ala del 91, nonché i giovani del 95,96 e 97 che, alla luce della nuova regola che consente di schierare 12 giocatori a referto, meriteranno di volta in volta di meritarsi il proprio spazio in prima squadra. A tutti loro, all’allenatore Lorenzo Cecchini e al suo vice Diego Mancini va un grosso in bocca al lupo da parte della società e di tutti gli appassionati della palla a spicchi tolentinate. Cogliendo l’occasione della presentazione al pubblico della propria squadra, la società della presidentessa Maria Reggio intende infine ringraziare il Comune di Sala Consilina, che l’ha coinvolta in una splendida iniziativa, quella di intitolare il nuovo palasport della cittadina campana al compianto Giuseppe Zingaro, indimenticato protagonista di un paio di splendidi campionati di C1 nelle fila biancorossa e prematuramente scomparso nel 2000 a soli 21 anni. E’ una gioia sapere che un luogo in cui tanti giovani vivranno la loro passione per lo sport ed esprimeranno i loro entusiasmi porterà per sempre il nome di un ragazzo che trasmetteva gioia di vivere e di giocare a basket da tutti i pori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X