Ferragosto di controlli, otto denunce
Abuso di alcol e droga nel mirino

Task force di polizia e carabinieri: tanti gli interventi a Civitanova e Porto Recanati. Evitati furti e risse
- caricamento letture
controlli_polizia

Controlli della polizia (foto d’archivio)

di Gianluca Ginella

carabinieri controlli (3)

I controlli del Ferragosto dei carabinieri

Alcol, droga, risse e furti sventati nel Ferragosto sulla costa: otto persone denunciate. Tanti gli interventi di polizia e carabinieri, che sono cominciati da mercoledì.
E’ stata una task force quella messa in piedi dalla questura di Macerata che ha coordinato un team interforze con polizia, carabinieri, guardia di finanza (che ha partecipato ai controlli con i cani antidroga), forestale e polizia municipale per garantire un Ferragosto tranquillo sulla costa. Al lavoro anche la Capitaneria di porto di Civitanova che ha impiegato diversi uomini nella vigilanza sia a piedi, lungo il litorale, sia con le motovedette in mare. Fin da mercoledì sono cominciati i controlli con 25 pattuglie che hanno controllato la costa. I controlli, come detto, hanno portato a otto denunce. Di queste, cinque per persone che avevano alzato troppo il gomito (4 sono state trovate alla guida), due per detenzione di stupefacenti e una per furto. Tanti gli interventi sulla costa legati proprio all’abuso di alcol. La polizia, mercoledì sera, è intervenuta in un bar di Civitanova dove un romeno che aveva alzato troppo il gomito aveva cominciato a lanciare in strada le sedie che si trovavano nel locale. Suscitando l’ira dei passanti che si erano trovati a dover schivare le sedie. Passanti che, infuriati, avevano inseguito il romeno per strada, che è stato salvato dall’intervento della volante del commissariato di Civitanova. Un altro intervento, sempre legato all’abuso di alcol è stato effettuato sul lungomare nord di Civitanova. E’ lì che i carabinieri sono intervenuti, poco dopo la mezzanotte di ieri, per placare gli animi di alcuni ragazzi che barcollando, si spintonavano a vicenda. La presenza dei militari ha riportato subito la calma. I carabinieri hanno identificato i giovani che poi hanno deciso di allontanarsi. Numerosi sono stati gli interventi dei carabinieri della Compagnia di Civitanova per simili episodi. I militari hanno battuto l’arenile, nelle prime ore di ieri, e rivenuto, grazie anche alla presenza dei due cani dell’unità cinofila di Pesaro, Drago e Falco, alcuni grammi di hashish (leggi l’articolo). Altra droga è stata trovata addosso ad un ragazzo di 20 anni, che è stato fermato dopo un lungo inseguimento sulla spiaggia e denunciato per detenzione di stupefacenti (leggi l’articolo). Ma i controlli hanno portato anche a rinvenire uno scooter rubato sul lungomare nord, e a recuperare una borsa con dentro documenti di identità di una donna, diversi oggetti di valore e le chiavi dell’auto della proprietaria.

Un furto di stagione è stato invece sventato allo stabilimento Cimadamore di Civitanova. E’ lì che la scorsa notte è intervenuta la polizia, dopo la segnalazione di alcuni residenti. Un uomo, romeno di 26 anni, residente a Porto Sant’Elpidio, stava facendo man bassa dei lettini dello stabilimento, che aveva caricato su di un furgone. La volante ha intercettato il romeno, e lo ha denunciato per furto aggravato. Controlli, la scorsa notte, anche da parte dei carabinieri e della polizia locale, a Porto Recanati. Da dove sono giunte diverse richieste di intervento per musica alta dai locali e chalet. Diversi i controlli di militari e agenti della polizia locale dopo le segnalazioni. Da mercoledì la Stradale ha controllato di 191 persone, e 174 veicoli. Trenta le contravvenzioni per violazioni al codice della strada, tre le patenti ritirate.

carabinieri controlli (1)

Militare dell’Arma al lavoro sulla spiaggia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X