Due recanatesi
campioni d’Italia di freccette

Franco Bertini e Marco Amichetti hanno vinto il doppio contro la coppia formata da Davide Teso e Donato Bigarella
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
I campioni Bertini e Amichetti

I campioni Bertini e Amichetti

I recanatesi Franco Bertini e Marco Amichetti portacolori del “DC Baustelle di S. Maria Nuova” si sono laureati recentemente Campioni  d’Italia di Doppio nel gioco delle freccette ai campionati italiani che si sono svolti a Pieve di Cento, in provincia di Bologna, imponendosi sulla coppia favorita per la conquista del tricolore composta da Davide Teso e Donato Bigarella dal Puerto John Martin. 

Il gioco delle freccette che festeggia proprio quest’anno il trentennale è nato in Italia nel 1983 a Treviso in un pub, e visto il successo registrato sin dal primo momento nel 1984 nacque la FIGF (Federazione italiana gioco freccette) al fine della regolamentazione e diffusione in tutto il territorio nazionale. Inizialmente si sviluppò nel Nord-Est ed i club delle Marche – che attualmente hanno oltre 25 squadre con più di 500 iscritti – aderirono subito a questa nuova disciplina. Recanati è stata sempre a livello regionale una delle più attive in questo sport, praticato in quasi tutti i ritrovi e che ha avuto  nell’ex Bar Del Duomo o l’ex Bocciofila della zona stadio sino al più recente Jemy Bar i centri catalizzatori.
Annualmente, a livello nazionale si svolgono campionati a squadre in ogni regione, open di singolo validi per stabilire i migliori giocatori da inserire nella squadra nazionale che partecipa ai vari Tornei Internazionali (Coppa del Mondo, Coppa Mediterranea, Coppa Europa). E così i recanatesi Franco Bertini  soprannominato “Bertì” e Marco Amichetti detto “Moana” che gareggiano con il “Dart Club Baustelle” di S.Maria Nuova, provincia di Ancona, da diversi lustri praticanti – dopo che il club anconetano  ha conquistato la medaglia d’argento a livello regionale preceduta da una validissima Brian Borù di Pollenza ed un terzo posto ai campionati nazionali a squadre – hanno impreziosito il “palmares” del Baustelle  imponendosi  nel Doppio dopo un brillantissimo e combattutissimo torneo ad eliminazione diretta. Qui la coppia “Bertì-Moana” ha concesso pochissimo agli avversari sviluppando un gioco di altissima qualità,con una grande carica agonistica ed una precisione millimetrica coronando un sogno diventato realtà con la conquista del titolo italiano nel Doppio e che consente tra l’altro a Bertini  e Amichetti di partecipare alla selezione per il Winmau World Masters,mentre il  “DC Baustelle” sarà in scena a metà Settembre a Senigallia per la Coppa Italia a squadre con la presenza di tutte le squadre campioni regionali di questa specialità.
Franco Bertini e Marco Amichetti  si aggiungono così agli altri campioni recanatesi nei cosiddetti sport minori che hanno conquistato titoli a livello nazionale ed internazionale,e tanto per citarne alcuni: da Mirko Savoretti nelle bocce, Pierpaolo Gattari nel tiro a volo, Filippo Baldassari nella vela, Alessandro Greco nei 200 metri Fisdir e Jonatha Riderelli nel getto del peso,Andrea Cocchi nei 60 ostacoli indoor, Linda e Genny Mazzieri nel pattinaggio freestyle e Daniele Moschini nel motociclismo specialità Flat Track.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X