Dieci anni di King of the beach

CIVITANOVA - Tutto pronto per l'evento sportivo dedicato al beach volley che si svolgerà il 10 e 11 agosto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
IMG_3439

da sinistra Franco Basili, Ivo Costamagna, Tommaso Corvatta, Fulvio Taffoni, Mirko Ciavattini e Giulio Silenzi

di Laura Boccanera

Dieci anni di King and Queen of the beach. Civitanova festeggia sabato 10 e domenica 11 un compleanno-traguardo importante, quello con il beach volley e la manifestazione evento di punta del circuito Banca Marche Beach Cup. Con l’edizione 2013 sono dieci le tappe svolte a Civitanova e nate dall’organizzazione di Fulvio Taffoni. Questa mattina la presentazione ufficiale allo chalet Il Veneziano alla presenza del sindaco Tommaso Corvatta, del presidente del consiglio comunale Ivo Costamagna, dell’assessore al turismo Giulio Silenzi, e della Fipav Marche con il presidente Franco Basili. Ancora in corso di definizione i roster, in conseguenza delle gare internazionali che si concluderanno solo giovedì, ma intanto si scaldano i motori per quello che sarà il King con uno dei ranking più alto mai visto, ma anche quello con l’età media più bassa e il maggior numero di esordienti (4 rookies). Record di atleti partecipanti provenienti dalla stessa regione (4 dal Lazio). Anche nel Queen ondata di novità ed cambio generazionale: sono ben 3 le esordienti e la più alta in classifica ha appena il tredicesimo posto nel ranking nazionale. “Siamo felici di ospitare anche quest’anno la manifestazione – ha detto Corvatta – che consolida la tradizione del beach volley in spiaggia, tanto che l’incontro con la Lube (al centro in questi giorni del discusso accordo per il palas) è nato proprio per richiedere una sponsorizzazione per il King of the beach”. Presente anche Mirko Ciavattini del Veneziano, accanto all’organizzazione fin dagli esordi: “iniziative come queste di spessore e rilievo sportivo creano motivazione ed occasioni per venire a Civitanova e rendere vivace questa realtà”. La tribuna che ospiterà la manifestazione è di circa 1000 posti e ad animare le giornate anche intrattenimento legato alle nuove tecnologie con un gruppo di ballo di 5 ragazze scatenate e la collaborazione con med store che grazie a piccole telecamere renderà virale l’evento. Nel corso della conferenza stampa è stata resa nota anche un’anticipazione su una questione di tipo amministrativo. Il piazzale che ospita infatti il King e Queen of the beach potrebbe presto assumere il nome di “Spiaggia delle Corone”, una proposta inoltrata da Taffoni e presa in considerazione anche da Costamagna a capo della commissione toponomastica: “credo che rendere riconoscibile quello spazio come la spiaggia della manifestazione sia una proposta condivisibile che sottoporremo a settembre in commissione”. A corredo dell’evento sportivo sabato 10 in programma anche l’incontro testimonianza con Jack Sintini, passato in due anni dal dramma del cancro alla vittoria del titolo italiano da protagonista assoluto. Una storia che ha avuto il culmine nella splendida e commovente intervista di Alessandro Antinelli in diretta sulla Rai.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X