Discarica di Tolentino, il Pd: “Merito della precedente amministrazione”

Bruno Prugni, capogruppo consiliare del Partito rivendica "accordi perfezionati, sottoscritti e soprattutto finanziati dal Centrosinistra"
- caricamento letture
prugni (1)

Bruno Prugni

 

In merito al risanamento della discarica di Tolentino (leggi l’articolo) riceviamo un commento di Bruno Prugni, capogruppo consiliare del Partito Democratico:

“E ti pareva! Parte il risanamento della discarica, che di certo è una splendida notizia per la città, ed il merito è tutto di Pezzanesi. Il sindaco proprio non ci riesce a dire le cose come stanno. Racconta che ogni problema è solo colpa di chi c’era prima ed ogni obiettivo raggiunto e tutto merito suo. Nel settore dei rifiuti il Sindaco Pezzanesi vende per suoi i positivi risultati ora conseguiti dal Comune di Tolentino, ma si dimentica di precisare che gli stessi sono il frutto di accordi perfezionati, sottoscritti e soprattutto finanziati dalla precedente Amministrazione di centrosinistra. Nella fattispecie i circa 900.000 euro messi a disposizione per il risanamento della discarica consortile di Collina, rappresentano una parte del tesoretto di 1.100.000 euro accantonati nel tempo dalla comune attraverso l’ecoindennizzo. Sarebbe interessante conoscere che cosa ne sarà dei restanti 200.000 euro e se magari gli stessi verranno utilizzati a beneficio dei temi ambientali oppure per qualche altra festicciola. Pezzanesi nell’ultimo Consiglio si è vantato anche di un altro obiettivo che, però, non è stato lui a conseguire. Infatti, l’imminente inaugurazione della cosiddetta “ricicleria” o “centro del riuso” (la seconda nella Regione Marche) nasce dalla proficua collaborazione tra la precedente Amministrazione Ruffini ed il Cosmari, e non come dice Pezzanesi grazie alla sua amministrazione. Ristabilita un po’ di verità, chiediamo, invece, che la raccolta differenziata riprenda a crescere anche attraverso l’adozione del sistema di raccolta con sacchetti dotati di microchip , cosi come sta avvenendo in altri Comuni del maceratese, e del quale nel nostro Comune non si vede traccia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X