Promozione, parte la stagione della rinnovata Settempeda

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ciarlantini

Giovanni Ciarlantini

Dopo la scelta della conduzione tecnica che ha premiato l’ex trainer del Corridonia, Giovanni Ciarlantini, la squadra, a seguito dei fitti e positivi colloqui del diesse Giorgio Crocetti con gli atleti, è fatta ed il mister non perde tempo. Rispetto alle passate stagioni la Settempeda comincerà a lavorare infatti molto presto, con 23 giocatori, in vista del prossimo, impegnativo campionato di Promozione (il secondo consecutivo della presidenza di Teloni e Sileoni) a cui prenderà parte. Fino a sabato 3 agosto i biancorossi sosterranno un allenamento al giorno volto a far riprendere la forma fisica per mezzo di sedute atletiche di fondo. Dopodiché, da lunedì 5 a sabato 17 agosto, training bi-giornaliero, con pranzo nelle ipotesi dei dirigenti da consumarsi collegialmente nella frazione di Serralta, in un luogo fresco, che ritempri gli atleti. Dopo le riconferme dei difensori Mulinari e Passarini e del centrocampista Serangeli, la dirigenza ha ufficializzato quelle del capitano Emanuele Ruggeri (28^ stagione agonistica alle porte per il 42enne inossidabile “Maschié”) e dell’attaccante Simone Marasca. Sul fronte nuovi acquisti sono andate in porto le trattative con il 26enne portiere ex Cingolana Mirco Maccari e con l’attaccante argentino del Chiesanuova Ariel Di Francesco, anche lui di 26 anni. Vestiranno la maglia della Settempeda anche il 21enne centrocampista Paolo Lucaroni ed il 20enne giocatore offensivo Andrea Capenti che mister Ciarlantini conosce bene per averli avuti entrambi al Corridonia. I giovani: il 16enne Paciaroni, i 17enni Del Federico, Cruciani, Lorenzo Rocci, Fiecconi e Mariotti, i 18enni Carbonari, Meschini e Frumenti ed i 19enni Menichelli, Amarildo, Riccardo Rocci, Broglia e Pelagalli. Potrebbero aggregarsi due esterni – Jacopo Cassisi e l’esperto Cristian Cervelli – ed una punta centrale, Francesco Maccari, attaccante di peso dei Giovani Tolentino, visti anche gli addii, per motivi di quadratura del bilancio e di lavoro, del centrocampista Paolo Appignanesi di Mogliano e Jacopo Magnani, storico “puntero” di Esanatoglia. “Lavoreremo dando fiducia ai giovani – è il primo commento del trainer Ciarlantini -. Sono già soddisfatto di ciò che mi ha messo a disposizione la società. Non vedo l’ora di cominciare l’avventura con la Settempeda”. Amichevoli con avversarie ancora da definire il 3, 10, 13, 17 e 24 agosto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X