Il Mini Camp del Judo Equipe Macerata fa il pieno

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

???????????????????????????????Nonostante la difficile congiuntura economica, anche nella quarta edizione sono risultati in crescita i numeri del Mini Camp di Judo organizzato con la collaborazione dell’ASD Judo Equipe Macerata sotto la direzione tecnica di Laura Di Toma, allenatore della Nazionale Italiana di judo e unica donna cintura nera 7 dan in Italia e Laura Moretti, tecnico federale del Judo Equipe Macerata e delegato provinciale FIJLKAM. All’evento, svoltosi a Porto Sant’Elpidio nella struttura del residence Le Mimose sotto il patrocinio della Provincia di Fermo e del Comune di Porto Sant’Elpidio, hanno partecipato club provenienti da tutta la Regione ma anche dal Trentino Alto Adige, Piemonte ed Emilia Romagna. I partecipanti sono stati salutati da Claudio Verdini, vice presidente del comitato regionale marche FIJLKA il quale si è detto molto soddisfatto della partecipazione ottenuta nonché sicuro che una simile iniziativa, unica nel genere nella Regione, non può che far bene a questa disciplina olimpica. La comoda sistemazione dei giovani atleti all’interno del residence con a portata di mano spiaggia e piscina, per i momenti liberi, oltre che, ovviamente, un tatami di ben 150 mq è stata la cornice ideale per i quasi sessanta giovani atleti che, sotto la competente guida della Di Toma sono stati impegnati in due sessioni giornaliere di allenamenti dall’elevato contenuto tecnico. Il Judo Equipe Macerata, soddisfatto per il risultato conseguito in attesa della prossima edizione, si propone di migliorare alcuni aspetti organizzativi in particolare di dotarsi di un tatami (materassina per la pratica) che possa consentire di accogliere ancora più iscritti. IMG_1277[2]Inoltre è stato un grande exploit quello dei giovani della Judo Equipe di Macerata al Trofeo Giovanile Millenium che si è svolto al Palamondolce di Urbino. Tra circa 300 ragazzi, quelli della Judo Equipe hanno primeggiato nelle rispettive categorie: Riccardo Gentili ha vinto l’oro nella categoria bambini, il fratello Daniel, per la categoria fanciulli, di ori ne portati a casa addirittura due, rendendosi disponibile a gareggiare in due gironi. Tra i più grandicelli, Eugenio Nalli oro e Alessio Ferranti argento nella categoria ragazzi. Tutti hanno dato dimostrazione di grande padronanza tecnica e determinazione, nonostante la giovanissima età. Questo successo è la testimonianza di come l’attività judoistica dell’Equipe sia estremamente professionale ed accurata. I piccoli atleti sia nell’occasione della vittoria come in quella della sconfitta dimostrano sempre, con i loro comportamenti sportivi, che l’obiettivo finale di questa nobile disciplina e stare insieme per crescere e progredire. Il prossimo appuntamento per fine Maggio al Trofeo Giovani Samurai di Osimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X