Non solo birra: nasce il Mind festival e arriva Marlene Kuntz

Dal 24 al 28 luglio la piccola pineta dei giardini pubblici di Montecosaro Scalo farà da sfondo alla manifestazione, dove si esibiranno alcuni tra i migliori artisti della scena indipendente nazionale ed internazionale
- caricamento letture

Marlene+Kuntz+++photos++by+pepgTorna l’appuntamento con la tradizionale festa della birra di Montecosaro che da quest’anno cresce e ospita una kermesse musicale. Un evento atteso quello montecosarese e che attira ogni anno centinaia di giovani e amanti della musica. Dopo aver ospitato artisti come i Tre Allegri Ragazzi Morti, Linea 77, Brusco, Dente e molti altri esponenti della fiorente scena musicale indipendente italiana, anche quest’anno il programma si preannuncia innovativo e sorprendente. La festa si apre mercoledì 24 luglio dando spazio ai gruppi della zona: aprono le danze i Warsavia, band marchigiana della provincia di Macerata, che esegue brani inediti dallo stile Rock classico, passando per il Folk, il Reggae ed il Rock’n’Roll. Giovedì 25 luglio la serata è dedicata ai due gruppi più discussi degli ultimi due concerti del Primo Maggio di Roma. inizieranno i Nobraino, famosi per i live intensissimi, esplosi nel 2010 dopo un intenso passaparola e moltissime date per far conoscere la loro musica, apprezzata dal pubblico che li ha premiati riempendo ad ogni data i loro concerti. Vincitori di diversi importanti premi, iniziati con le prime apparizioni nel salotto televisivo di Serena Dandini “Parla con me” e culminati con la partecipazione a SanRemo per il premio Tenco 2011 fino ad arrivare nel 2012 all’indimenticabile esibizione al concertone del Primo Maggio a Roma. Sul palco saranno preceduti dal “Managment del dolore post operatorio” che si definisce “la soluzione all’inconveniente di essere nati”. Con “Auff!” Il brano che li ha portati al successo, ironizzano e deridono i tempi che corrono. Venerdì si attraverserà la Manica per arrivare a Londra, e si fuggirà di nuovo insieme a Congo Natty in Jamaica. L’artista inglese rappresenta l’unione tra la Jungle Music ed il Reggae. In apertura suoneranno i Marumba e Rubba Dubba, band marchigiana che mescola le proprie tradizioni a quelle giamaicane. Sabato è punk: a tre anni di distanza, tornano a Montecosaro i Punkreas con il loro nuovo show Noblesse Oblige Tour. In questo nuovo tour il concerto si è arricchito di gag e trovate del “Ruvido” che daranno una dimensione anche teatrale allo spettacolo. Per l’ultima serata si esibiranno, dopo anni e anni di concerti, album e collaborazioni con le più grandi star della musica mondiale, da Skin a Patti Smith, i Marlene Kuntz, con il loro 3d3 tour. Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio rapiranno il pubblico con canzoni eseguite nella loro forma originaria o letture di brani con sottofondi ammalianti a stretto contatto con il pubblico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X