Tutto pronto per il Trofeo Scarfiotti
Il campionato italiano
torna a Sarnano dopo 28 anni

AUTOMOBILISMO - Tanti gli assi al via della manifestazione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

laschino

Tra pochi giorni conosceremo lʼelenco dei piloti iscritti alla 23^edizione del Trofeo Lodovico Scarfiotti, gara valida quale quarta prova del Campionato Italiano Velocità Montagna – zona centro-sud e per il Trofeo Italiano Velocità Montagna – zona centro. La titolarità nazionale torna sui Sibillini dopo ben 28 anni. Nel 1985 fu il bresciano Ezio Baribbi ad aggiudicarsi lʼultima prova tricolore disputata sui tornanti di Sassotetto, al volante di unʼOsella-Bmw. L’impegno dell’Automobile Club Macerata, sempre ben coadiuvato dall’Amministrazione Provinciale di Macerata e dal Comune di Sarnano, ha colto nel segno riuscendo a riconquistare una vetrina così importante. Dal 12 al 14 luglio Sarnano vedrà quindi il ritorno di molti assi della specialità, diversi dei quali interessati alla conquista di punti pesanti prima della finale di campionato. Tra i più in vista hanno inviato lʼiscrizione il fasanese Francesco Leogrande, che con la competitiva Osella Fa30-Zytek è candidato al successo assoluto dopo la vittoria nella gara di casa Fasano-Selva. Dovrà vedersela con lʼastro nascente della velocità in salita, il cosentino Domenico Scola (Osella-Honda), che stupì lo scorso anno con il secondo posto al debutto nellʼimpegnativa gara, dietro al pistoiese Franco Cinelli (Lola-Zytek) che vorrà difendere le vittorie del 2011 e 2012. Tra gli altri si annunciano gli umbri Michele Fattorini e Mauro Rampini, i siciliani Francesco e Vincenzo Conticelli, tutti con potenti prototipi e formula. Tra le GT ci sarà il napoletano Piero Nappi su Ferrari 550 Maranello, ma lʼelenco completo sarà disponibile allʼinizio della prossima settimana. Abbiamo avuto modo di conoscere il pensiero di Luigi Scarfiotti, sulle gare intitolate al padre Lodovico, che sono tornate ad alto livello dopo tanto tempo: “Mi fa molto piacere constatare come fu azzeccata lʼintuizione di mio padre, che aveva individuato questo percorso quale ideale teatro di una gara in salita. A quasi mezzo secolo dalla sua scomparsa è davvero una bella soddisfazione poter vedere eventi a lui dedicati, e quanto venga ancora ricordato per le sue imprese sportive.” La gara di CIVM del 12-14 luglio verrà presentata alla stampa mercoledi 10 luglio alle ore 11,00 presso la “Caffetteria da Nino” in Via Roma a Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X