Calcio a 5, Serralta in festa per la promozione

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
foto squadra calcetto

La formazione del Serralta al completo

La squadra di calcio a 5 della Polisportiva Serralta sugli scudi! I portacolori del club gialloblù hanno confermato di essere “vecchietti terribili”(età media sui 45 anni) centrando un risultato unico e storico. Stiamo parlando della promozione nel girone A del campionato CSI ottenuta grazie al secondo posto assoluto conquistato al termine del girone B, piazzamento che ha garantito il salto di categoria. Un successo che ha scatenato l’entusiasmo di tutti i protagonisti che ricorderanno a lungo una stagione eccellente e piena di soddisfazioni. Il gruppo non ha voluto perdere tempo celebrando l’impresa e per questo è stata organizzata una bella serata che ha visto la presenza di tutti gli atleti oltre che quella del Presidente Marco Crescenzi. Festa immortalata grazie agli “scatti” del fotografo Enzo e con un video amatoriale che è già presente sulla ”rete”. Cammino entusiasmante quello sostenuto dal Serralta che ha costruito il risultato puntando essenzialmente sul fattore campo(su 22 gare 21 vittorie e un pari, ai rigori contro la capolista Montecassiano) e sul rendimento e la coesione di tutto il gruppo, vero punto di forza. Ognuno ha fornito massimo impegno e tutti meritano un voto alto. Enrico Manasse, giocatore e dirigente responsabile, celebra così l’impresa: “Un risultato di prestigio che vale davvero tanto per tutti noi e corona un lungo percorso che ci vede impegnati da più di dieci anni. Non può non essere considerata una “impresa” quella compiuta dalla squadra che ha dimostrato grande unione, forza, compattezza e unità di intenti. Tutti siamo felici per aver ottenuto tale risultato grazie al gruppo e all’impegno massimo di ognuno della rosa, dai più giovani fino ai “vecchietti”, che non mollano mai”. Un cammino esaltante il vostro: “Sì, non c’è dubbio. Abbiamo fatto partite da incorniciare e i risultati giunti sono stati gratificanti e anche sorprendenti, specie per il fatto che tante vittorie sono arrivate contro avversari ben più giovani. Mi preme evidenziare il rendimento casalingo, praticamente perfetto, che testimonia come sia difficile per tutti passare al “Granillo”(simpatico appellativo dato dalla squadra al proprio campo rifacendosi allo stadio della Reggina)”. Enrico, c’è una dedica speciale per questa vittoria?: “Certo e la squadra la vuole rivolgere al ricordo Gigi Gheroni, amico e compagno di squadra che non dimenticheremo mai”. E ora il prossimo anno la “serie A”: “Non vediamo l’ora di cimentarci in questo campionato, autentica conquista per noi. Sappiamo che l’impegno sarà probante, troveremo rivali molto forti e un torneo duro. Tuttavia sentiamo di poter essere pronti e all’altezza e cercheremo di fare il meglio come sempre. Fra un po’ ci metteremo a programmare e prepareremo una squadra competitiva, inserendo magari due/tre nuovi elementi con lo scopo di migliorare. Certo è che guarderemo con attenzione gli aspetti fondamentali della nostra attività, ovvero passione, divertimento e amicizia. Nello stesso tempo, però, non verrà tralasciato l’aspetto agonistico, cosa a cui teniamo, e che è importante anche perchè dovremo onorare e tenere alto il nome della Polisportiva Serralta”. La rosa 2012/13. I portieri Angelo Simoncini e Daniele Francucci, i giocatori Andrea Cruciani(capitano e allenatore), Diego Compagnucci(il più giovane), Enrico Manasse, Franco Compagnucci e Piero Pierigè(i più “esperti”), Giovanni Meschini(il bomber), Samuele Bonifazi, Fabrizio Cingolani, Mario Crognaletti, Moreno Desideri, Andrea Gentilucci, Stefano Paciaroni, Marco Palmucci, Paolo Paoloni, Luca Perticarari e Francesco Rinaldi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X