Pellegrinaggio, la carica dei 100mila

MACERATA - LORETO - Ad accogliere i pellegrini dopo una notte di cammino il Cardinal Ouellet, Monsignor Giuliodori e Monsignor Tonucci. I primi sono arrivati intorno alle 6 del mattino, gli ultimi sono entrati nella Basilica alle 7.30
- caricamento letture
cammino 0

Il video racconto del pellegrinaggio 

I pellegrini allo stadio Helvia Recina

I pellegrini allo stadio Helvia Recina

Ci sono volute circa otto ore perché il serpentone dei pellegrini, partiti da Macerata, completasse l’arrivo alla Basilica di Loreto: tra i primi, arrivati intorno alle 6, e quelli in coda, è passata poco più di un’ora e mezza. Secondo gli organizzatori sono infatti circa 100mila i fedeli che hanno partecipato alla trentacinquesima edizione del pellegrinaggio. Un’edizione da record e che rimarrà nella storia, non solo per il numero di partecipanti, ma anche per la telefonata del Papa, che poco dopo le 20.30 ha salutato calorosamente e incoraggiato tutti i pellegrini, benedicendoli e chiedendo loro di pregare per lui (leggi l’articolo). La voce di papa Francesco, diffusa attraverso gli altoparlanti dello stadio Helvia Recina, è stata registrata e ritrasmessa durante il pellegrinaggio in quella che, solitamente, è la fase più faticosa (le salite di Chiarino e quella di Costabianca, l’ultima del percorso che si snorda per poco più di 27 chilometri). I primi pellegrini sono arrivati a Loreto intorno alle 6, quelli in coda alle 7.30 circa.  Durante la lunga notte si è pregato per quanti in Italia e nelle Marche hanno perso o stanno perdendo il lavoro, dai dipendenti dell’Ilva di Taranto a quelli dell’Indesit di Fabriano, presenti con una delegazione di 200 dipendenti. Allo stadio e durante il cammino si è pregato anche per il cammino 4militare italiano morto in Afghanistan e per i cristiani perseguitati in Siria. Il vescovo di Fabriano e Matelica, Monsignor Giancarlo Vecerrica, ha percorso a piedi tutta la distanza che separa Macerata e Loreto così come fece nel 1978, quando organizzò la marcia dei fedeli per la prima volta. Un momento ricordato anche nella telefonata di papa Francesco: “Da 300 siete diventati 90mila”. Ad attendere i fedeli alla Santa Casa di Loreto, il Cardinale Marc Ouellet, che per un’ora ha camminato insieme a loro, l’Arcivescovo Giovanni Tonucci e l’Amministratore apostolico della Diocesi di Macerata, Claudio Giuliodori.

(GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA)

(Redazione CM)

Il video con le interviste ai pellegrini

Il video con le interviste ai pellegrini

 

Il cammino

Il cammino

cammino 5

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X