Giardini Diaz chiusi…
per fine anno scolastico

MACERATA - Cancelli bloccati senza nessun avviso, protesta di diversi cittadini. Riapertura nel pomeriggio
- caricamento letture
L'assembramento di fronte a uno degli ingressi dei Giardini Diaz

L’assembramento di fronte a uno degli ingressi dei Giardini Diaz

 

I cancelli chiusi

I cancelli chiusi

di Filippo Ciccarelli

Saranno mica chiusi per ferie, i Giardini Diaz? E’ l’unica spiegazione che hanno saputo darsi i cittadini molto arrabbiati perché il principale polmone verde della città non è fruibile di sabato mattina. Complice il bel tempo, infatti, sono tantissimi i genitori e i nonni che volevano portare a spasso figli e nipoti ai giardini, ma i cancelli sono rimasti chiusi, e non c’era alcun cartello che spiegasse il motivo. E anche al centralino del Comune di Macerata, tempestato di telefonate per avere delucidazioni, le risposte erano vaghe. In realtà c’è una spiegazione ai cancelli rimasti serrati, e intorno alle 11 il Comune ha anche messo un cartello che segnala la momentanea chiusura per “motivi tecnici”.
Giovanni Romagnoli, del servizio ambiente, dice che “la chiusura è necessaria per evitare il trambusto che, da diversi anni, avviene in coincidenza con la fine dell’anno scolastico. Negli anni scorsi tantissimi ragazzi si buttavano, o venivano spinti dagli amici, nella fontana dei Giardini. Spesso abbiamo avuto danni alle strutture, e con il caos venivano disturbati anche gli altri fruitori del parco. Le altre volte abbiamo provato ad intervenire anche con i vigili, ma non è facile perché parliamo di centinaia di studenti. Quindi abbiamo scelto questa soluzione, per salvaguardare l’incolumità degli studenti stessi e preservare gli arredi. Si tratta di una cosa temporanea, riapriremo nel pomeriggio” spiega Romagnoli.

giardini diaz macerata chiusi (2) giardini diaz macerata chiusi (3)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X