Melchiorri prende l’ultimo treno
La Maceratese saluta il suo bomber

CALCIOMERCATO - Vane le speranze di vederlo un altro anno con la maglia biancorossa. L'attaccante, conteso da diverse società di serie B e Prima Divisione, ha deciso di misurarsi in categorie superiori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Federico Melchiorri

Federico Melchiorri

di Andrea Busiello

Melchiorri si, Melchiorri no, Melchiorri forse. E’ stato questo il tormentone delle ultime settimane. Da una parte un’intera città (Macerata) che lo ha incoronato idolo e dall’altra un giocatore che con le sue qualità ha stuzzicato l’interesse di tanti, troppi club, anche di serie B.  Insomma al bomber maceratese le offerte non mancano e una decisione lui l’ha presa: vuole tornare nel calcio dei grandi.

Non è una scelta dettata da questioni economiche ma solamente dal fatto di poter avere la ghiotta occasione di afferrare l’ultimo treno utile per diventare un professionista che possa sperare di arrivare un giorno a giocare anche in serie A. Oggi su di lui sono puntati gli occhi di tanti osservatori di squadre di serie B e Prima Divisione e, stando ai rumors di radio mercato, il bomber avrebbe manifestato alla società l’intenzione di provare a fare questa esperienza, informando così per tempo la Maceratese del suo addio. In tanti a Macerata speravano nel “miracolo sportivo”, più per fede che per raziocinio, ma dopo aver realizzato in questa stagione 26 gol senza calciare rigori era molto probabile che la sua carriera non fosse destinata a proseguire con i colori biancorossi in serie D, dove ha dimostrato di essere un “alieno”. Colori che però Melchiorri porterà sempre nel suo cuore e ricorderà la Maceratese come la squadra che gli ha dato l’opportunità di salire sull’ultimo treno utile oltre che diventare l’idolo di un’intera città. La sua città. Ora rimane da decidere solo la fermata di questo treno ma vista l’agguerrita concorrenza per averlo, non è difficile ipotizzare che la sua scelta possa diventare ufficiale nel giro di pochi giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X