“Riteniamo illegittima la tassa sui fossi”

Non si presta ad equivoci la nota dell'Amministrazione provinciale rispetto al balzello applicato dal Consorzio di Bonifica
- caricamento letture
Antonio Pettinari, presidente della Provincia di Macerata

Antonio Pettinari, presidente della Provincia di Macerata

Nota dell’Amministrazione provinciale di Macerata:

Una tassa ingiusta, che riteniamo illegittima e che abbiamo tentato in tutti i modi di non far pagare ai cittadini. La Provincia di Macerata si è sempre schierata contro, con prese di posizione chiare, prove di trattativa e atti amministrativi. Abbiamo anche bocciato il Piano di classifica proposto dal Consorzio riguardo agli interventi e a un’ulteriore tassazione per il 2012. Ci siamo mossi sulla base della circostanza che nessun altro Consorzio della regione ha deciso e richiesto la tassa, oltre al fatto che da troppo tempo ormai il Consorzio è commissariato. Purtroppo non abbiamo trovato nella Regione un interlocutore in grado di fare definitiva chiarezza, dal momento che gli atti scaturiti dal Consiglio e quelli decisi dalla Giunta sono fra di loro contraddittori. Ma di fronte al comportamento del Consorzio di Bonifica, che nel frattempo testardamente e scorrettamente si è rivolto ad Equitalia per recuperare le somme richieste con gli avvisi di un anno fa, non possiamo fare a meno di suggerire ai cittadini di fare una valutazione ponderata tra il pagamento degli importi riportati in cartella e i costi, che potrebbero rivelarsi spropositati, di un eventuale ricorso. Da parte nostra continueremo l’azione di contrasto all’esistenza dei Consorzi di Bonifica, anche rispetto al loro futuro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X