L’ultimatum di Corvatta a Brini per la presidenza delle Farmacie

Civitanova
- caricamento letture

brinidi Laura Boccanera

Entro fine gennaio Ottavio Brini dovrà lasciare la presidenza delle Farmacie c0munali o il Comune procederà con l’autorità giudiziaria. Questo il contenuto in sostanza di una lettera privata indirizzata dal sindaco al Cda di Farmacie comunali in data 8 gennaio. L’oggetto della missiva è una diffida ad adempiere nella quale il sindaco fa riferimento ad una precedente comunicazione avvenuta lo scorso mese, il 13 dicembre con la quale si richiedeva la convocazione dell’assemblea ordinaria dell’azienda partecipata entro e non oltre 7 giorni dal ricevimento della comunicazione per discutere della revoca dei componenti del consiglio di amministratori e procedere alle nuove nomine.
A quel punto il presidente Brini scrive al sindaco dicendo che “Revocando i componenti del consiglio di amministrazione senza giusta causa  si esporrebbe la società partecipata a responsabilità risarcitoria nei confronti degli amministratori” chiudendo con l’invito al primo cittadino a riconsiderare la vicenda e avvisando che è pronto a tutelare il proprio operato presso le sedi competenti.

corvatta

Il sindaco Tommaso Claudio Corvatta

Argomenti secondo l’amministrazione “pretestuosi e infondati” come scritto nella lettera, che informa anche che “in caso di mancata convocazione entro e non oltre 7 giorni (quindi entro il 15 gennaio) si procederà a tutelare le ragioni del Comune anche in punto di risarcimento danni e a promuovere l’azione di responsabilità davanti alla competente autorità giudiziari nei confronti di tutti i membri del cda senza ulteriore preavviso”. In sostanza Corvatta lancia un ultimatum, oltre la scadenza del quale il cda delle Farmacie comunali, per effetto di legge potrebbe essere costretto anche a una sanzione pecuniaria per inadempienza, fino all’atto estremo di richiedere l’intervento dell’autorità giudiziaria qualora Brini non si dimetta.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X