Ritorno alla vittoria per il Portorecanati
Casette Verdini, sconfitta immeritata

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Un eurogol di Verdicchio fa volare l'Aurora Treia alla fine del girone di andata. Il Porto Potenza cade a Cupra Marittima
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Portorecanati1

Il Portorecanati torna a vincere

di Federico Bettucci

Nell’ultimo turno prima di Natale torna finalmente alla vittoria il Portorecanati, seppur con tanta, tantissima, fatica contro un avversario non irresistibile. I successi più belli, nella giornata conclusiva del girone di andata, sono però quelli dell’Aurora Treia e della Settempeda. Alla formazione di mister Fondati, quarta in attesa del recupero del 29 dicembre che potrebbe proiettarla al comando della classifica, uno stupendo regalo di Natale lo fa la colonna difensiva Andrea Verdicchio: è suo, ad un quarto d’ora dalla fine, il bolide da trenta metri che si spegne all’incrocio dei pali e che vale l’1-0 contro la quotata Folgore Falerone, peraltro sorpassata in graduatoria. Lo splendido pomeriggio della Settempeda lo allestiscono Marasca, Mulinari ed il neo acquisto Serangeli: 3-0 secco alla Vis Macerata, che passerà le vacanze fuori dalle posizioni che valgono i playoff. A farle compagnia irrompe il Trodica, che tanto per cambiare vince per 1-0, di gran lunga il punteggio preferito degli uomini di Morreale. Una rete da fuori area di Ramadori permette infatti, a metà della prima frazione di gioco, di superare la resistenza del Potenza Picena, penultimo con la Monteluponese, brava a portare via un punto da Porto Sant’Elpidio (1-1) con Trobbiani, abile ad infilare l’estremo difensore nemico con un calcio di punizione e a ristabilire subito la parità dopo lo svantaggio. Si diceva del Portorecanati. Gli arancioneri chiudono l’anno col fiatone, ma comunque sono sempre lì. Contro il fanalino di coda Atletico Truentina la banda di Possanzini deve sudare le proverbiali sette camicie per vincere 3-2 a tempo pressoché scaduto con un guizzo di Caporaletti, che completa un soffertissimo tris dopo le marcature di Garcia e Pantone. Perdono entrambe per 1-0 in trasferta Porto Potenza e Casette Verdini, che chiudono in quint’ultima ed in quart’ultima posizione. I rossoneri prendono gol a Cupra Marittima dopo poco meno di mezz’ora e non riescono a raddrizzare le sorti dell’incontro. Non meriterebbe affatto la sconfitta il Casette Verdini, anzi. A Loreto, in un match nel quale sarebbe forse andato stretto anche il pari, i ragazzi di mister Ruffini creano molto ma sbattono sulle prodezze del portiere locale e devono subire la rete beffa nella ripresa. Compie un bel balzo l’Apiro nel girone A. A portarlo su, a quota 20, è una doppietta del bomber Biagioli, il quale, assistito prima da Bufarini e poi da Pirani, trafigge la Vadese per due volte nel primo quarto d’ora della seconda frazione diventando il protagonista del 2-1 apirano.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Andrea Verdicchio (Aurora Treia). Non può essere uno scherzo, non è Carnevale. L’eurogol che consente all’Aurora Treia di concludere un girone di andata straordinario è di un difensore: sassata dalla distanza che buca la Folgore e che confeziona un Natale dolcissimo a lui e ai suoi compagni.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Campana (Apiro)
2 – Pirani (Apiro)
3 – Verdicchio (Aurora Treia)
4 – Mulinari (Settempeda)
5 – Trobbiani T. (Monteluponese)
6 – Serangeli (Settempeda)
7 – Caporaletti (Portorecanati)
8 – Mercuri (Casette Verdini)
9 – Biagioli (Apiro)
10 – Ramadori (Trodica)
11 – Marasca (Settempeda)
Allenatore: Fondati (Aurora Treia)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X