Basket, la Naturino cerca di fermare la corsa dell’imbattuta Acmar Ravenna

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

È una Naturino ancora con qualche dubbio quella che domenica pomeriggio (ore 18) cercherà di fermare la marcia dell’imbattuta Acmar Ravenna. Se infatti torneranno disponibili sia Caldarelli che Boffini, assenti sabato scorso a Montegranaro, è a rischio la presenza di Gotti. Il lungo ex Fossombrone ha rimediato una forte contusione alla coscia e non si è mai allenato in settimana. L’ecografia ha evidenziato solo un ematoma in profondità, ma la sua disponibilità per il match di domenica sarà valutata all’ultimo momento. Tuttavia, la squadra ha dimostrato contro la Dino Bigioni di potersela giocare contro chiunque anche in condizioni non ottimali, per cui coach Rossi può comunque guardare con fiducia alla sfida alla capolista. Benché sulla carta i favori del pronostico non possano che essere tutti per Ravenna, che finora ha vinto 12 partite su 12 ed è il miglior attacco del girone. Sfida particolare soprattutto per l’ex di turno Stefano Cernivani, che dopo essere stato lanciato dalla Virtus nei due anni a Civitanova (8,3 punti nel 2010/2011, ben 15,2 nel 2011/2012) si sta confermando ad alto livello anche in questa stagione in maglia Acmar (10,3 punti). Da tenere d’occhio, però, anche i vari Rivali, Bedetti e Amoni, gente in grado di far male in ogni modo ed in ogni momento della partita. Inoltre, a fine partita, la società organizzerà la tradizionale Festa di Natale, cui sono invitati atleti, allenatori e genitori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X