Colbuccaro vincente nel derby di Corridonia
Tris che vale il titolo di campione d’inverno

TERZA CATEGORIA - I gol di Battista, Sbarbati e Staffolani regalano il successo alla formazione di mister Giacovelli, sempre più lanciata in vetta alla graduatoria del girone G
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gionata-Bistosini

Gionata Bistosini del Colbuccaro

di Luigi Labombarda

Il Colbuccaro è campione d’inverno del girone G di Terza categoria, chiudendo il suo 2012 con la vittoria all’Enaoli 3-0 sulla Giovanile Corridoniense. Gioca a sprazzi la squadra di mister Giacovelli ma tanto basta per avere la meglio sui rimaneggiati padroni di casa (tra gli altri, Bianchi squalificato e Nadenich a mezzo servizio in panchina) e chiudere il girone d’andata davanti a tante altre pretendenti più accreditate ad inizio stagione.

LA CRONACA – Il Colbuccaro ha il merito di sbloccare subito il risultato e incanalare la partita a proprio vantaggio: al 3’ Battista dal limite dell’area calcia un pallone che non sembra essere una vera e propria conclusione in porta, ma la sfera assume una parabola beffarda che Tamburri osserva infilarsi sotto la traversa. All’11’ la Corridoniense tenta una reazione con un destro teso di Lattanzi da posizione defilata, che Mastrocola respinge coi pugni. Ospiti vicini al raddoppio al 18’ con una bella conclusione di Bistosini che va fuori di poco, mentre al 33’ Tamburri blocca centralmente un destro dalla lunga distanza di Ciarpella. Ad inizio ripresa arriva il raddoppio del Colbuccaro: è il 53’ e da una rimessa laterale in zona d’attacco la palla arriva a Bistosini, con un tocco furbo elude l’intervento di un avversario e serve l’accorrente Sbarbati che da breve distanza sigla il 2-0. Bistosini si divora poco dopo la possibilità di mettere in ghiaccio il match, allora la Corridoniense ci crede e prova a riaprirlo. L’ingresso di Nadenich dà la scossa ai suoi compagni: appena entrato, impegna Mastrocola con un lob da trequarti campo, il portiere riprende la posizione e mette la palla in corner; al 75’ un rasoterra dal limite di Manasse fa la barba al palo. All’86’ l’occasione più nitida per i padroni di casa: Forconi impegna Mastrocola con un destro indirizzato sul secondo palo, sulla respinta del portiere si avventa Arini che colpisce di testa a porta sguarnita ma coglie la traversa, e neanche la ribattuta di Nadenich da pochi passi inquadra lo specchio della porta. Nel recupero finale (dopo una conclusione di Carletta ben chiuso da Tamburri) c’è gloria anche per Michele Staffolani, che in proiezione offensiva scambia in area con Forconi e mette dentro la rete che fa calare il sipario sulla gara. Buono l’operato del direttore di gara anche se ha graziato in più di un’occasione Manasse, già gravato di una ammonizione.

IL MIGLIORE: Battista (Colbuccaro). Inesauribile, sempre a recuperare palloni: se avessimo un contachilometri, la distanza percorsa sarebbe notevole. E non insistiamo troppo sul gol fortuito, perchè non lo ammetterebbe mai…

IL TABELLINO:

G. CORRIDONENSE: Tamburri 6, Di Girolamo 5, Vagni 6, Novelli 6, Manasse 5, Pacetti L. 5,5, Montecchiarini 6, Arini 6, Valeri 5,5 (dal 55’ Polino 6), Lattanzi 6,5 (dal 55’ Nadenich 6,5), Forconi 6. A disp. Ceschini, Pierantoni, Perticarari, Carlini. All. Renzi.
COLBUCCARO: Mastrocola 6,5, Pieroni 6, Staffolani Mic. 6,5, Battista 7 (dall’88’ Giampaoli sv), Salvatori 6, Staffolani Mat. 6, Carletta 6,5, Ciarpella 6, Sbarbati 7 (dal 75’ Gianfelici sv), Iljasi 6 (dal 92’ Francucci sv), Bistosini 7. A disp. Grappone, Monteverde, Acciaresi, Ciccarelli. All. Giacovelli.
ARBITRO: Polizzi di Macerata
RETI: 3’ Battista, 53’ Sbarbati, 95’ Staffolani Mic.
NOTE: osservato un minuto di silenzio per la scomparsa dell’ex arbitro De Carolis. Angoli 4-1. Ammoniti Manasse, Arini (G. Corridoniense), Staffolani Mat., Ciarpella e Gianfelici (Colbuccaro). Recuperi 1’ p.t. – 5’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X