Volley femminile, Corplast Corridonia a Castelfidardo per la nona vittoria consecutiva

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Calisti-Sara

Sara Calisti della Corplast

Vittoria con brivido per la Corplast nell’ultima giornata, la nona, nel campionato di serie C di volley femminile. Corridonia continua implacabile a guardare tutti dall’alto del primo posto grazie all’ottava vittoria consecutiva, tuttavia sabato a Castelferretti ha rischiato la beffa, cioè di subire la rimonta proprio dopo essersi distinta per successi in recupero. In casa dell’Esino Volley, penultimo e vittorioso due volte, la Corplast si è portata sul 2-0 dando la sensazione di poter chiudere la pratica, poi però ha perduto un po’ del sacro fuoco e commettendo diversi errori ha favorito la reazione delle locali. Al tie-break una serie di muri e di attacchi tornati precisi ha consegnato alle ragazze di Raniero Concetti il blitz. In classifica la Corplast guida con 23 punti e Lucrezia ha accorciato a 4 il suo gap. Frattanto sono state pubblicati i risultati delle votazioni tecniche relative al girone d’andata e l’opposta Anna Kebe è in testa con 45 punti. Dalla principale arma offensiva a colei che deve “tirar su” e prendere ogni pallone, il giovane libero classe ’95 Sara Calisti. Sara, a Castelferretti una gara dai due volti? “Più o meno –risponde – forse sul 2-0 ci siamo illuse che la gara fosse chiusa, a quel punto è mancata la pazienza perché ad ogni attacco volevamo arrivasse il punto.” Quindi demeriti vostri? “Sì, abbiamo commesso tanti errori, abbiamo regalato punti specie in battuta.” Però è un buon segno se vincete anche non giocando bene…”Sì è la riprova che la nostra unione fa la differenza.” E te sei chiamata al cosiddetto lavoro sporco..”Anche se non attacco, mi piace questo ruolo, bisogna saperlo apprezzare.” Sabato alle 21.15 simile partita, seconda trasferta di fila nell’anconetano contro Castelfidardo ultima con appena 3 punti..“Staremo più attente anche perché contro di noi tutte giocano la partita della vita.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X