Recanatese, contro la Vis Pesaro
per sfatare il tabù Tubaldi

SERIE D - I leopardiani affrontano il derby con diverse assenze ma vogliono fortemente vincere la prima sfida interna della stagione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
iacoponi

Roberto Iacoponi sarà assente nella sfida contro la Vis Pesaro

Affascinante derby quello che domenica si disputerà al Tubaldi tra Recanatese e Vis Pesaro. Stati d’animo contrapposti per le due contendenti. La Vis Pesaro allenata dal giovane e bravo tecnico Peppe Magi, vuole riscattarsi dopo l’immeritata sconfitta di domenica scorsa al cospetto della corazzata Samb. Lo stesso mister Magi, che negli spogliatoi ha fatto il pieno di complimenti e pacche sulle spalle da parte degli avversari era molto amareggiato nel post gara, pretendendo dai suoi più cattiveria sotto porta. La squadra pesarese, non avendo grandi pressioni da parte della piazza, grazie a dei giovani molto validi ed in grado di fare davvero la differenza, è stata sempre capace di esprimere un gioco brillante e sbarazzino, mettendo in difficoltà qualsiasi formazione finora incontrata. Non è un caso se la Vis Pesaro occupa la sesta posizione in classifica, a ridosso di formazioni partite con obiettivi ben più ambiziosi e con un budget molto lontano da quello dei biancorossi. L’ottimo andamento lo si deve anche ad una retroguardia ermetica, che con soli 12 gol subiti in 15 gare è la meno perforata del girone F. Punto di forza della squadra vissina sono anche i giovani che si stanno esprimendo davvero ad alti livelli. Tanto per fare qualche nome, Giacomo Ridolfi, Giovanni Dominici ed Alberto Torelli. I primi due, sono reduci dall’ennesimo stage che si è tenuto in settimana  a Coverciano con la rappresentativa di serie D allenata da Magrini. Ridolfi e Dominici hanno avuto l’opportunità di mettersi in mostra in una mini partita di 45 minuti contro la Nazionale under 19 allenata dall’ex-campione milanista Chicco Evani. La Recanatese, desolatamente al penultimo posto in graduatoria a braccetto con il Città di Marino, è reduce dal buon pareggio ottenuto domenica sul difficile campo di Fidene. Mister Omiccioli, nelle dichiarazioni post-gara contro il Fidene, guarda il bicchiere mezzo pieno, visto che è stata comunque mossa la classifica dopo una serie di sconfitte consecutive. Un’altra nota positiva è rappresentata dal fatto che la retroguardia non è stata perforata, senza contare che il mister giallorosso ha dovuto fare i conti con assenze pesanti come Rachini, Iacoponi, Garcia e Cavaliere. La squadra ha confermato di essere in crescita, perché anche contro il Termoli, sebbene sia arrivata la sconfitta, i giallorossi hanno espresso buon gioco. Ma come accade quando ti trovi in brutte acque, spesso giochi con timore e poca serenità, stati d’animo che rappresentano un fardello davvero pericoloso e di cui la squadra deve liberarsi per risalire la china. Ricordiamo che nelle 15 partite finora disputate, per i giallorossi è arrivata una sola vittoria (alla 3ª di campionato a Città S.Angelo contro l’Angolana) ed al Tubaldi il successo manca addirittura dallo scorso 29 aprile, parliamo ovviamente del precedente campionato. Sarebbe bello per la Recanatese concludere il 2012 con un successo casalingo, che riporterebbe fiducia e serenità all’ambiente. Anche contro la Vis Pesaro il tecnico giallorosso dovrà fare a meno degli infortunati Garcia e Cavaliere. A proposito di quest’ultimo, nel pomeriggio di venerdì saranno eseguiti esami più approfonditi per appurare la reale entità dell’infortunio al polpaccio. Non ci saranno nemmeno Brugiapaglia (un turno di stop per squalifica) e Iacoponi che sconterà la seconda delle quattro giornate di squalifica. Dovrebbero invece recuperare Commitante e Ristè che in settimana si sono allenati a parte.

Le probabili formazioni:
RECANATESE(4-4-2): Paniccià, Patrizi, Di Marino, Rachini, Commitante, Morbiducci, Agostinelli, Marchetti, Rossi, Gigli, Guermandi.
VIS PESARO(4-4-2): Foiera, Bianchi, Paoli, Santini, Dominici, Torelli C., Ridolfi, Torelli A., Angelelli, Cremona, Paganelli.
Dirigerà Alessio Saccenti(Modena), coadiuvato da Riccardo Salmaso(Portogruaro) ed Enrico Campana(Vicenza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X