La cura Esposto fa bene al S.M. Apparente
Montesangiusto, primo hurrà interno

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Termina in parità la sfida tra Caldarola e Montefano, Cluentina ko contro la capolista Chiesanuova
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
B-Santa-Maria-Apparente

La formazione del Santa Maria Apparente al completo

di Enrico Scoppa

Giornata tellurica, la quattordicesima del girone ascendente. La sconfitta casalinga dell’Helvia Recina costa la panchina a Daniele Bozzi, ecco Francesco Moriconi che è stato chiamato per traghettare un Helvia Recina che vuole tornare a far parlare di se. I sette punti di ritardo dalla regina del girone C, Chiesanuova, debbono essere colmati dicono a Villa Potenza, il cambio del timoniere quasi inevitabile, è stato detto, dopo la sconfitta interna con il Camerino unica squadra imbattuta. Camerti che in attesa del recupero Moglianese-Fiuminata rinviato per neve occupano la piazza d’onore a quattro lunghezze dalla vetta occupata dal Chiesanuova che ha vinto a Piediripa, due a zero, al termine di una partita che non ha deluso le attese. La Cluentina ha perso ma è caduta in piedi contro una grande del campionato candidata per il salto di categoria. La cura Paolo Esposto fa bene al Santa Maria Apparente, sette punti in tre gare, che ha ha vinto la gara esterna con il Serralta matricola di lusso. Una vittoria che ribadisce come, è il caso di dirlo, la sterzata voluta dalla società, questa volta, è arrivata. Tra le grandi da sottolineare il pari ottenuto del Montefano in casa del Caldarola. Anche in questo caso da dire che i viola hanno dimostrato di essere squadrà molto compatta che i sette punti ottenuti in trasferta in altrettante gare giocate la testimonianza più evidente. Caldarola che vanta un tecnico di qualità come Angelo Ortolani eletto presidente, da qualche ora dell’AIAC (associazione italiana allenatori di calcio) regionale: complimenti. La neve manda tutti a casa e le partite Moglianese-Fiuminata e Appignanese-Pollenza sono state rinviate vista l’impraticabilità del terreno di gioco. Sfatato un tabù, Montesangiusto conquista i primi tre punti difronte al suo pubblico, non succedeva dall’inizio della stagione:finalmente la settimana partita interna ha sfatato il tabù. Vigor Sant’Elpidio travolta a Torre San Patrizio e sempre più sola in fondo alla classifica. Bisogna far presto a risalire altrimenti la condanna diventerebbe inevitabile. L’area a rischio sta assumendo una conformazione molto precisa, sarà bene che non si consolidi.

Francesco-Moriconi-allenatore-Helvia-Recina

Il neo tecnico dell’Helvia Recina Francesco Moriconi

PROSSIMO TURNO ultimo del girone ascendente propone tra le altre Lorese-Helvia Recina. Il ritorno di Moriconi in panca subito con un bel test. Attenzione a Chiesanuova-Moglianese con la squadra ospite capace di tutto anche se la capolista non trema. Non è da sottovalutare Santa Maria Apparente-Montesangiusto: nessuno può permettersi il lusso di perdere colpi.

LE CURIOSITA’
COSTA LA PANCA a Daniele Bozzi la sconfitta casalinga con il Camerino: quattordicesima fatale
TRE LE VITTORIE ESTERNE nella quattordicesima giornata di campionato ottenute da Santa Maria Apparente, Camerino, Chiesanuova
SOLO TRE dopo quattordici giornate di campionato i campi inviolati: Montefano, Camerino, Chiesanuova,
GLI ESTREMI SI TOCCANO visto che il miglior attacco del girone C quello del Caldarola con venticinque reti realizzate mentre la seconda peggiore difesa dell’intero girone C, dopo quella della Vigor Sant’Elpidio che ha subito trenta reti, quella del Caldarola che ne ha subite ventiquattro. Non si scherza..

A-Alessandro-Smerilli-S.M.Apparente

Alessandro Smerilli

CON DUE RINVII sono quindici le reti realizzate nella quattordicesima giornata, sicuramente poche se si fa eccezione per la gara di Torre San Patrizio dove ne sono state realizzate ben sei.
OTTAVO RISULTATO UTILE per il Chiesanuova, sette vittorie ed un pareggio già in cascina con diciassette reti realizzate ed appena due subite
ULTIMi GOL DI GIORNATA quelli firmato da Pettarelli del Caldarola e Smerilli del Santa Maria Apparente  visto che sono arrivati, entrambi, al quarantonevesimo minuto della ripresa.
NESSUNA PARTTA  è finita senza gol.
UNICA SQUADRA IMBATTUTA  dopo quattordici giornate di campionato, nel girone C, è il Camerino di mister Turchetti
NON HA MAI PERSO FUORI CASA il Camerino
IN DUE MINUTI  ha chiuso il conto Chiesanuova a Piediripa: 35’ e 37’ da incorniciare
GIACOMO MARILUNGO firma una doppietta di grande spessore che gli permettono di occupare la piazza d’onore nella speciale classifica dei bomber

IL PERSONAGGIO della settimana Giacomo Marilungo fratello del più famoso Guido al momento fuori per infortunio al quale auguriamo un immediato ritorno in campo, autore di una doppietta che lo hanno portato il bomber della Torrese quota nove ad un passo dal vertice della speciale classifica dove troneggia Pettarelli del Caldarola.

A-Marco-De-Santis-del-Chiesanuova

Marco De Santis del Chiesanuova

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Frascarelli(Caldarola)
2- Binguina(Camerino)
3- Marcaccio(Montesangiusto)
4- Di Nicola(Montefano)
5- Martinelli(Lorese)
6- Balestra(Montefano)
7- Zagaglia(Serralta)
8- Morettini(Chiesanuova)
9 –Menchi(Santa Maria Apparente)
10-Guzzini(Cluentina)
11- Marilungo(Torrese)
Allenatore: Turchetti(Camerino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X