Matelica-Montegranaro, sfida al vertice
Colella: “Vogliamo allungare”

ECCELLENZA - Il centrocampista biancorosso: "Sappiamo che si tratta di una squadra difficile e molto ben strutturata tecnicamente"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Colella-1-264x300

Colella del Matelica

di Sara Santacchi

Grinta e tenacia in mezzo al campo, oltre alle sue indubbie qualità tecniche, fanno di lui uno dei protagonisti del Matelica. Il centrocampista Juan Daniel Colella è uno dei registi della compagine del tecnico Spuri Forotti che può contare 11 vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Colella, fino adesso le cose non stanno andando male, anzi tutt’altro…
“Si, siamo contenti per questo, però sappiamo che dobbiamo sempre mettercela tutta, senza abbassare mai la guardia. Anche domenica, soprattutto quando siamo rimasti in 10, i giochi sembravano fatti, ma ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo riusciti a farcela”.

Ecco appunto, senza dubbio si sta dimostrando un giocatore molto importante per la squadra. Domenica dopo appena due minuti dall’ingresso in campo ha subito servito l’assist del gol…
“Avevo molta voglia di entrare in campo domenica, ma come sempre. Solo che sono stato fermo un paio di partite per un infortunio e non vedevo l’ora di tornare a giocare. Mi avevano detto che avrei potuto fare solo una ventina di minuti e aspettavo solo il cambio. Riguardo al mio rendimento, il merito non è solo mio. In squadra ci troviamo bene, siamo un bel gruppo, a volte basta un cenno, anche dentro al campo quindi ciò rende tutto più semplice”.

Riguardo all’infortunio come va?
“Mi sono rimesso completamente e a partire da questa settimana dovrei essere disponibile. Spero di fare bene in queste partite che sono rimaste prima della fine dell’anno”.

Pensi che i movimenti di mercato incideranno sul campionato?
“Noi non guardiamo a questo, ma pensiamo al nostro percorso. E’ chiaro che le altre squadre guardino a loro e pensino a eventuali rinforzarsi, com’è giusto che sia, ma noi continuiamo a pensare a noi e basta, come fatto finora”.

Domenica vi attende la sfida con il Montegranaro, come l’affronterete?
“Cercheremo di affrontarla come tutte le altre partite. Prendiamo ogni avversario molto seriamente e sullo stesso piano, senza sottovalutare nessuno. Certo, sappiamo che si tratta di una squadra difficile e molto ben strutturata tecnicamente, però noi faremo il nostro cercando di mantenere sempre alta la concentrazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X