Il grande ex Henno presenta Cuneo-Lube
“Tanti bei ricordi ma domenica si vince”

VOLLEY - Il libero transalpino ha giocato tre anni con la maglia piemontese: "Partita importantissima, i punti in palio varranno il doppio anche in vista della griglia della Coppa Italia". Si anticipa di 30', in campo alle 17.30
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Henno

Il libero della Lube Hubert Henno

Domenica alle 17.30 Lube di nuovo in campionato con una trasferta che vale alla pari di uno spareggio per il secondo posto. I campioni d’Italia, reduci da due sconfitte consecutive considerando anche la gara di Champions League giocata mercoledì scorso a Lubiana, cercheranno infatti il riscatto sul campo di Cuneo, formazione quest’anno allenata dall’ex Sisley Roberto Piazza, che occupa attualmente la terza posizione in graduatoria distanziata di tre lunghezze dai campioni d’Italia. E’ una super sfida, affascinante anche alla luce dei tanti precedenti importanti (anche nella passata stagione si giocò in semifinale scudetto), e con due giornate di Regular Season ancora da giocare prima della conclusione della Regular Season, in questa occasione rappresenta una partita molto importante anche in prospettiva Del Monte Coppa Italia, la cui griglia delle otto squadre partecipanti si delineerà la domenica successiva (16 dicembre). Da sottolineare che ai biancorossi, con l’attuale classifica, servono almeno tre punti in due gare per garantirsi la sicurezza di un posto tra le prime quattro e quindi di giocare in casa, al Palasport Fontescodella di Macerata, il quarto di finale della manifestazione che è in programma il 26 dicembre. La squadra biancorossa partirà per il Piemonte domani mattina.

PARLA HUBERT HENNO – “Le partite tra Cuneo e Macerata – spiega il libero francese dei biancorossi – sono sempre belle e ricche di agonismo, perché mettono di fronte due società prestigiose e due squadre forti. Per me si tratta oltretutto di una partita particolare, dato che in Piemonte ho giocato per tre stagioni conquistando dei traguardi importanti, ed a quel palasport dove giocheremo domenica prossima mi legano quindi tanti bei ricordi, che in ogni caso scompariranno non appena saremo scesi in campo. Perché la partita è importantissima, mettendo in palio punti fondamentali per la classifica di Regular Season, che in questo caso valgono molto anche in vista della Coppa Italia. Stiamo attraversando un periodo difficile a causa delle defezioni forzate di molti elementi importanti della rosa, ma non dobbiamo piangerci addosso, bisogna anzi andare avanti sempre fiduciosi e soprattutto a testa bassa, con la determinazione giusta per dare sempre qualcosa in più, a maggior ragione in questa partita. La Bre Banca è una squadra forte, ha una diagonale d’attacco tostissima, con Sokolov che si è inserito molto bene, e sta giocando con una continuità di rendimento incredibile, senza dimenticare Wijsmans e N’Gapeth, giocatori che da soli posso cambiare le sorti di una partita. Sarà dura, insomma, ma questa Cucine Lube Banca Marche ha il carattere e le potenzialità per superare qualsiasi ostacolo. L’imperativo è semplicemente di pensare a noi stessi, cercare di sfoderare il nostro gioco con la consapevolezza di quella che è la nostra grande forza di squadra”.

GLI ARBITRI – Bre Banca Lannutti Cuneo-Cucine Lube Banca Marche sarà arbitrata da Giorgio Gnani di Ferrara e Matteo Cipolla di Palermo.

PRECEDENTI: 68 (36 successi Cuneo, 32 successi Macerata).

EX: Luigi Mastrangelo a Macerata dal 2002 al 2005, Wout Wijsmans a Macerata dal 2001 al 2003, Hubert Henno a Cuneo dal 2009 al 2012, Simone Parodi a Cuneo nel 2005-2006, nel 2007-2008 e dal 2009 al 2011. Sono ex della formazione piemontese anche l’allenatore biancorosso Alberto Giuliani, il vice Francesco Cadeddu e l’assistente tecnico Alfredo Martilotti, che in Piemonte hanno lavorato per due stagioni vincendo uno scudetto, una Coppa Italia, una Coppa CEV e una Supercoppa Italiana.

A CACCIA DI RECORD – In Campionato: Emanuel Kohut – 8 attacchi vincenti ai 500 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Alen Pajenk – 1 muro vincente ai 100, Marko Podrascanin – 2 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X