Aria di smobilitazione in casa Corridonia

ECCELLENZA - La società comunica ai propri tesserati che i rimborsi d'ora in avanti verranno nettamente decurtati. Barucca, Camillini e Martinelli hanno già lasciato, nelle prossime ore potrebbero essere seguiti da diversi compagni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Martinelli

Martino Martinelli

di Andrea Busiello

Terremoto in casa Corridonia. La società, così come già fece nella passata annata a stagione in corso, ha comunicato a tutti i tesserati che i rimborsi promessi in estate verranno nettamente decurtati da qui alla fine dell’anno. Chi non vuole stare a queste regole è libero di accasarsi altrove. Nel giro di poche ore sono già tre i pezzi da novanta che hanno lasciato la società: si tratta di Barucca, Camillini e dello storico capitano Martino Martinelli. Dopo l’allenamento in programma questa sera si potranno avere novità in merito a questa questione anche se, sembra, mister Ciarlantini dovrebbe restare per cercare un’altra miracolosa salvezza. I primi sul punto di partenza potrebbero essere il portiere Carnevali, Marasca e Okere che in Eccellenza farebbero sicuramente gola a diverse società. Curiosità: dato che ogni società dilettantistica quando tessera un extracomunitario, il vincolo dura per tutta la stagione, significherebbe che Okere non potrebbe trasferirsi in nessun altra squadra fino al maggio 2013. Insomma, tanti dubbi sul futuro del Corridonia che rischia di cambiare completamente il proprio organico in questi giorni viste le mosse della società.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X