Il quotato Termoli in campo al Tubaldi
Nella Recanatese torna Commitante

SERIE D - Settimana turbolenta per i leopardiani che contro la formazione molisana sono obbligati a dare una forte dimostrazione di carattere
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Commitante

Vincenzo Commitante torna a guidare la difesa della Recanatese dopo l’infortunio patito

Il 14esimo turno del girone F del massimo campionato dilettantistico, mette di fronte alla Recanatese un avversario tra i più in palla in questo momento. Il Tubaldi si prepara a ricevere la corazzata Termoli allenata da Domenico Giacomarro. I giallorossi molisani, terza forza del campionato a braccetto con la Samb ed a sole due lunghezze dalla vetta, hanno collezionato 20 punti nelle ultime 8 gare (l’ultimo stop degli uomini di Giacomarro risale allo scorso 30 settembre, 4-3 subìto al Del Conero di Ancona). Il Termoli vanta anche il migliore attacco del girone con 27 reti all’attivo (stesso numero per la capolista San Cesareo) e non a caso nelle fila dei molisani milita il capocannoniere, seppur in coabitazione al maceratese Melchiorri, Enrico Bartolini (10 reti)  mentre Simone Miani (6 reti per lui) è il secondo marcatore dei suoi. Insomma per la Recanatese non c’era avversario peggiore in questo delicatissimo momento. Quella appena trascorsa è stata una settimana piuttosto intensa a causa delle vicissitudini societarie che hanno portato il direttivo a diramare un comunicato con cui in sostanza, oltre a respingere con fermezza le dimissioni del Vicepresidente Angelo Camilletti, avverte la tifoseria organizzata che ulteriori attacchi personali ai danni di chiunque faccia parte della società, avranno come conseguenza la dimissione in blocco del direttivo e la consegna della Recanatese nelle mani del Sindaco. Non si è fatta attendere la replica degli ultrà giallorossi, che in una nota precisano di non essere intenzionati  a passare da capri espiatori di questa situazione, accusando la società di addossare la colpa ai tifosi non assumendosi le proprie responsabilità. Nell’auspicio che questa disputa si affievolisca ed in fretta per evitare che queste tensioni vengano trasmesse ai ragazzi con il rischio di compromettere ulteriormente la situazione, la squadra si è preparata a dovere per la sfida di domenica. Omiccioli non potrà contare su capitan Patrizi, appiedato dal Giudice Sportivo, in compenso recupera Commitante, fermo ai box nelle ultime tre gare. La direzione dell’incontro è stata affidata al signor Robilotta (Sala Consilina), coadiuvato da Savino e Robusto entrambi della sezione di Foggia.

Le probabili formazioni:

Recanatese(4-4-2): Paniccià, Di Marino(1992), Brugiapaglia(1993), Commitante, Morbiducci, Agostinelli(1994), Iacoponi, Rachini, Gigli(1994), Pagliardini, Cavaliere. A disp: Catinari(1994), Ristè, Giacchè(1994), Latini(1994), Miani, Garcia, Curzi(1994). All.: Omiccioli

Termoli (3-5-2): Patania(1994), Viteritti(1994), Panariello(1993),Falco, Cianni, Maglione, Caravaglio(1992), Giuliano, Miani , D´Angelo, Bartolini. A disp.: Turco(1992), Bonanno, Gagliano(1995) ,Felici, Di Vito, Di Lullo,Moretti(1993). All.: Giacomarro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X