Volley femminile, seconda vittoria consecutiva per la Roana Mosca

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Carlotta-Romani-al-servizio

Carlotta Romani al servizio

Un’altalena di emozioni al palasport Fontescodella, che si conclude con il successo al tie-break (22-25, 25-17, 25-10, 17-25, 18-16) della Roana Mosca Cbf Helvia Recina contro la formazione umbra dell’OMG Galletti Ponte Valleceppi nella quinta giornata di campionato. E’ il secondo successo di fila per le ragazze di coach Innocenzi (che sfoggiavano per la prima volta la nuova divisa total black) che si affacciano ora nelle zone alte della classifica del girone F di B2 toccando quota 9 punti. Causa indisponibilità improvvisa di Rogani, l’Helvia Recina presenta tre schiacciatrici in sestetto, Foglia, Giorgi e Romani, con il resto del sestetto titolare confermato. Nel corso del primo set spazio anche a Federica Bonfigli, che poi sarà confermata nei sestetti di partenza dei set successivi e chiuderà la serata con 9 punti. Primo parziale equilibrato fino a quota 21-19 per la Roana Mosca Cbf, poi il controbreak 23-21 della Galletti è lo strappo decisivo delle umbre per il 25-22 finale. Il secondo set inizia in equilibrio, poi l’ingresso di Barbara Carpera dà un grande apporto alla seconda linea, con l’allungo dell’Helvia Recina nella fase centrale fino al 25-17. Nel terzo set, parte bene la Roana Mosca che si porta sull’8-0 e poi dilaga 16-5 fino addirittura al 21-5. Entrano nel frattempo tutte le seconde linee in entrambe le squadre, Ponte Valleceppi per cercare di cambiare marcia, la Roana Mosca Cbf per dare spazio a tutte le ragazze: in campo Peretti, Ranzuglia e Verdolini per un finale senza storia 25-10. Nel quarto set la Valleceppi è decisa a mostrare le proprie qualità, la Roana Mosca Cbf cerca di tenere il passo ma troppi errori fanno prendere il largo alle umbre. Finale 25-17 Ponte Valleceppi. Quinto set al cardiopalmo: scappano le umbre 8-2 al cambio campo, poi piano piano l’Helvia Recina risale. Si arriva al 11-7 per le umbre, poi break incredibile (Lombardi con 2 muri pesantissimi) e l’Helvia Recina si ritrova avanti 12-11. Sul 14-13 palla match sprecata dalla Roana Mosca Cbf, imitate poi dalla OMG Galletti che spreca due occasioni per chiudere, e alla seconda palla set infine l’Helvia Recina chiude il match con l’attacco vincente di Carlotta Romani. La pesarese è stata decisamente la miglior giocatrice della serata per l’Helvia Recina con i suoi 17 punti, ma da non sottovalutare anche l’apporto di Carpera, decisiva per dare sostanza e concretezza alla squadra. Sergio Innocenzi a fine gara si è mostrato soddisfatto: «E’ stata una gara sofferta ma sono contento per la vittoria, nonostante i soliti alti e bassi che caratterizzano il nostro gioco. Non mi è piaciuto come abbiamo affrontato il quarto set, con alcune situazioni che potevano essere gestite meglio, e così come l’inizio del quinto; poi la squadra ha reagito e accadono queste rimonte dove la squadra si galvanizza e si esprime al meglio».

ROANA MOSCA CBF – OMG GALLETTI PONTEVALLECEPPI PG 3-2

PARZIALI: 22-25, 25-17, 25-10, 17-25, 18-16

HELVIA RECINA: Romani 17, Lombardi 8, Verolo, Storani 8, Foglia 3, Giorgi 20, Peretti 1, Ranzuglia, Rogani, Carpera 2, Bonfigli 9, Cento (L1), Verdolini (L2). All. Innocenzi.

PONTE VALLECEPPI: Bragetta 4, Meschini 17, Tini 9, Zanchi 7, Bazzucchi 12, Pero 12, Tenerini, Rossi, Bracuto 1, Molinari, Giulietti (L1), Capitini (L2). All. Roberto Macellari.

ARBITRI: Tucci e Mazzocchetti di Pescara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X