Potenza Picena piange la scomparsa di Antonio Giannini

Il presidente dell'associazione "Amici della musica" è morto questa mattina
- caricamento letture
Antonio-Giannini

Antonio Giannini

Alle prime luci del giorno se n’è andato Antonio Giannini, 79 anni, attuale Presidente dell’Associazione potentina “Amici della musica”. Un uomo molto conosciuto in città e che l’Amministrazione Comunale intende ricordare.
“Rivolgo le condoglianze mie e dell’Amministrazione Comunale alla famiglia di Antonio Giannini – dice il Sindaco Sergio Paolucci – un uomo che sapeva farsi ben volere da tutti. Con lui Potenza Picena perde una figura che, nella sua veste di Presidente dell’Associazione “Amici della musica”, ha dato tanto al nostro territorio in termini di promozione di iniziative di spessore culturale”.
“Antonio Giannini – continua l’Assessore alla Cultura Andrea Bovari – era un uomo appassionato di opera e bel canto e dalla fervida curiosità intellettuale e culturale. Virtù non comuni e che lo contraddistinguevano”.
Antonio Giannini ha fatto, per una vita, il sarto. In giovane età, nel 1956 quando aveva 23 anni, emigrò in Francia dove, a Parigi, si fece ben presto apprezzare per il suo talento da sarto e dove lavorò per 20 anni per una prestigiosa sartoria. Nel 1976 rientrò in Italia e nella sua Potenza Picena, con la quale aveva sempre mantenuta legami profondissimi, e continuò la sua attività di sarto nel laboratorio di corso Vittorio Emanuele alimentando l’importante tradizione sartoriale potentina e collaborando anche con importanti sartorie regionali.
Le grandi passioni di Antonio Giannini erano la musica e la montagna. Di entrambe era profondamente competente ed era iscritto alla locale sezione del Cai. Era socio fondatore, oltre che Presidente, dell’Associazione “Amici della musica”. Era anche socio del locale Fotoclub. Da tutti stimato, chi lo ha conosciuto ha di lui un ricordo personale splendido. Antonio Giannini lascia la moglie Augusta Borroni e il figlio Giovanni, le sorelle e gli amatissimi nipoti. I funerali si terranno nella giornata di domani (martedì 13 novembre) alle ore 15 presso la chiesa della Collegiata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X