Merce contraffatta al mercato
La Finanza sequestra oltre 200 articoli

L'operazione messa a segno oggi durante il mercato settimanale di Porto Recanati
- caricamento letture

finanza-porto-recanatiNuovo blitz anticontraffazione che ha portato al sequestro di oltre 200 articoli. I finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche e della Tenenza di Porto Recanati, nel corso di un servizio volto a contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale, sul lungomare Lepanto in occasione del mercato settimanale hanno individuato tre soggetti extracomunitari  intenti vendere la propria merce i quali alla vista dei finanzieri si sono velocemente dileguati lungo la spiaggia e lungo le vie cittadine facendo perdere le loro tracce approfittando delle numerose persone presenti al mercato.

Per salvaguardare l’incolumità dei numerosi avventori del mercato e dei bagnanti i finanzieri hanno evitato di rincorrere i venditori abusivi.

I militari hanno posto sequestro la merce lasciata incustodita dagli extracomunitari che ora si trova presso la locale Caserma per le operazioni di repertazione.

All’operazione hanno partecipato i neo finanzieri che sono stati assegnati alla Tenenza di Porto Recanati in accordo con l’Amministrazione Comunale.

finanza-porto-recanati-2-300x225Circa 200 gli articoli sequestrati, per lo più borse in pelle recanti marchi di prestigiose griffe, tra i  quali anche alcune borse recanti il marchio registrato “Piero Guidi” della ultimissima collezione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X