Venticinque lavoratori a casa
Cessa l’attività la Cm Creazioni

TOLENTINO - La crisi colpisce anche la storica azienda famosa nel mondo per i suoi abiti da cerimonia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

cm-creazionidi Filippo Ciccarelli

Venticinque persone, fra operaie e impiegati, da oggi non hanno più un posto di lavoro. La Cm Creazioni di Tolentino ha chiuso i battenti. Cessazione attività, per la storica azienda tolentinate, famosa nel mondo per i suoi meravigliosi abiti da cerimonia.  Cm Creazioni è un’azienda che da circa 35 anni produce abiti da sposa e da cerimonia di alta qualità: cessa l’attività che vedeva impegnati 25 fra lavoratrici ed impiegati. Le continue e permanenti difficoltà  di una crisi, che si presenta ogni giorno sempre più drammatica, quindi continuano a colpire anche il nostro territorio con il suo tessuto produttivo sempre più fragile. Basti solo pensare alla recente vicenda che vede coinvolti i dipendenti della multisala Giometti, situazione che ancora non si è risolta, cui è stata recapitata la lettera di licenziamento per cessazione attività, o a quella un po’ più lontana nel tempo del fallimento della Nazareno Gabrielli pelletterie.

cm-creazioni1-300x193Da alcuni mesi alla Cm Creazioni si riscontravano difficoltà nel pagamento degli stipendi. Si era oramai arrivati ad oltre tre mesi di arretrati e oggi sono arrivate le lettere di licenziamento per cessazione di attività.

Questa sera nella sede della Cgil di Tolentino, il sindacato che rappresenta in maggior parte le lavoratrici,si svolgerà un assemblea per affrontare le questioni legate al pagamento degli stipendi arretrati e Tfr  per poi valutare nella sua complessità le singole situazioni. Non è da escludere che qualche dipendente possa percorrere la strada dell’istanza fallimentare. Molto preoccupato Giorgio Cacchiarelli, responsabile della Camera del Lavoro di Tolentino, per il quale “manca la consapevolezza della situazione che stiamo vivendo. Non può essere sottovalutata e per questo gettiamo un forte allarme per il rischio che corrono molte piccole e medie aziende nel territorio”.

cm-creazioni2-300x224(foto di Guido Picchio)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X