Stroncata da un male in pochi giorni
Muore giovane mamma

TOLENTINO - Profondo cordoglio in tutta la città per la scomparsa di Lolita Salvucci
- caricamento letture
lolita-salvucci

Lolita Salvucci

Forti mal di testa e qualche amnesia. Sono stati questi i sintomi avvertiti da Lolita Salvucci nella settimana precedente alla sua scomparsa: un male improvviso e micidiale l’ha strappata alla vita e all’amore dei suoi due figli, Marta e Mattia, e all’affetto di quanti la conoscevano. Lolita è andata a farsi visitare per capire l’origine dei suoi dolori, ed in effetti la tac ha evidenziato un punto nero nel suo cervello. Quella macchia era il tumore che non le ha lasciato scampo, la malattia è progredita inesorabile, e in pochi giorni, dopo essere entrata in coma, Lolita è deceduta. Una fine inaspettata e improvvisa per la 44enne di Tolentino, che lavorava come barista al Punto Caldo di via Nazionale. La salma si trova all’obitorio di Macerata, in attesa di essere trasportata a Tolentino; qui verranno celebrati i funerali, alle ore 16, nella Cattedrale di San Catervo.

(f.c.) 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X