Il Tolentino scalda i motori
in vista della finale play off

ECCELLENZA - Il ds cremisi Giannini: "Ci stiamo allenando bene, siamo carichi per battere la Fermana". Appuntamento al Della Vittoria per domenica 27
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sergio-Giannini-Tolenino

Il ds del Tolentino Sergio Giannini

di Paolo Del Bello

Il Tolentino ha ripreso gli allenamenti. A seguire da vicino il lavoro di mister Mobili e dei giocatori c’era anche Sergio Giannini direttore sportivo del Tolentino con il quale abbiamo scambiato alcune impressione in vista della finale regionale play-off. “La data del 27 maggio per lo spareggio è ancora lontana, ma la squadra nonostante questa lunga pausa dalla fine del campionato si sta preparando nel migliore dei modi. Sarebbe stato meglio per tutti giocare una settimana prima ma questo non è stato possibile”.

Ce la farà il Tolentino al terzo tentativo a salire in serie D?
“Io me lo auguro perchè ho promesso di fare un regalo alla società e spero che sia la serie D. Sappiamo di affrontare una grossa squadra come la Fermana, ma i nostri giocatori faranno di tutto per vincere questa partita”.

Nelle altre regioni si stanno delineando le possibili avversarie a livello nazionale. In Umbria sabato prossimo ci sarà la finale tra il San Sisto, vecchia conoscenza del Tolentino in Coppa Italia e Casacastalda. La vincente affronterà la vincente tra il Tolentino e la Fermana…
“Penso che le squadre che arrivano a giocare la finale play-off siano tutte forti e ben attrezzate. Noi per adesso dobbiamo prepararci al meglio e pensare solo alla Fermana, poi vedremo”.

Per la finale del prossimo 27 maggio, si annunciano oltre mille tifosi che da Fermo saliranno a Tolentino. Cosa ne pensa?
“Sicuramente per quella partita ci sarà il pubblico della grandi occasioni. Non so se da Fermo arriveranno tutti quei tifosi anche perché finora non c’è stata fatta nessuna richiesta. Di sicuro chi ama il calcio verrà a Tolentino perché queste due squadre per la finale meritano una cornice di pubblico molto importante”.

Per concludere, da qualche giorno ad allenarsi con il Tolentino è tornato il portiere Caracci?
“Si, Caracci ha concluso il campionato con lo Spoleto in serie D, dove era in prestito. Ha fatto un’ottima esperienza giocando quasi tutte le partite, ed ora è tornato da noi perché il suo cartellino è del Tolentino”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X