Al Polisportivo arriva il Luco Canistro
Paganotto: “Vogliamo riscattarci subito”

SERIE D - Il difensore della Civitanovese presenta la sfida pre-pasquale contro gli abruzzesi. I rossoblu dopo il ko maturato a San Nicolò sono scesi al quarto posto in graduatoria. Calcio d'inzio alle 15
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il difensore della Civitanovese Paganotto in uno stacco aereo

di Laura Barbato

Dopo la sconfitta di lunedì sera, riprende il cammino della Civitanovese alla caccia di quel secondo posto che ormai le appartiene. Lunedì la squadra di Cornacchini ha sprecato l’opportunità di spiccare il volo definitivamente perdendo punti sull’Ancona e la Samb; ma il campo ha registrato la terza sconfitta, in questa stagione, dei rossoblu che scivolano così al quarto posto a solo una lunghezza di distanza dalle dirette concorrenti. “Un incidente di percorso, che non sminuisce il valore di questa squadra” è così che Giordano Paganotto, appena ritornato dopo un lungo stop, definisce la sconfitta della Civitanovese in terra abruzzese. Domani (sabato) alle 15 al Polisportivo la Civitanovese ospita il Luco Canistro per la 30′ giornata di campionato.

Paganotto, è tornato dopo un lungo stop e lunedì è stato costretto a lasciare il campo prima del previsto, come sta?
“ Attendo i risultati della risonanza ma credo che si tratti del riacutizzarsi dell’infortunio avuto in precedenza; appena uscito dal campo sembrava una cosa piuttosto preoccupante ma ora posso dire che è meno grave di quanto si pensasse”

Cosa è mancato contro il San Nicolò?
“ Secondo me ci sono state diverse componenti che hanno giocato a nostro sfavore: prima di tutto il fatto che abbiamo giocato di Lunedì sera, quindi per noi è stata una settimana diversa, poi il campo sintetico, senza tralasciare il fatto che loro sono un’ottima squadra che in casa si esprime al massimo e poi siamo stati sfortunati perché di occasioni per concretizzare ne abbiamo avute”

Infatti, nonostante la sconfitta la squadra si è giocata la partita fino alla fine …
“ Abbiamo disputato un’ottima gara, creando tante occasioni: abbiamo preso una traversa clamorosa sulla punizione di Mandorino, c’è stata una parata allo scadere su Filiaggi e anche diverse occasioni con Spinaci. La squadra c’è e questo lo abbiamo dimostrato in più occasioni, la scorsa gara è stato solo un incidente di percorso”

Però ora siete al quarto posto, con l’Ancona e la Samb che vi hanno sorpassato …
“ Questo ci stimola a fare ancora meglio. Il nostro obiettivo è quello di fare il meglio possibile e per la fine del campionato vogliamo arrivare il più in alto possibile e da qui al 6 di Maggio c’è tempo. E’ vero siamo quarti ma le nostre dirette concorrenti sono solo a un punto di distanza, ad inizio anno ci avremmo messo la firma, ora non ci vogliamo accontentare”

E intanto domani arriva, al Polisportivo, il Luco Canistro …
“ Anche questa, come quella scorsa, sarà una settimana atipica perché giocheremo di sabato. L’obiettivo è quello della vittoria e i presupposti ci sono tutti. Voglio riscattare subito la sconfitta di lunedì a San Nicolò”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X