Volantinaggio contro il McDonald’s

Parco commerciale di Corridonia, iniziativa di Forza Nuova
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
lavori-centro-commerciale

Una fase dei lavori nell'area commerciale di Corridonia

  Vanno avanti a ritmo frenetico i lavori per il centro commerciale che sta sorgendo a Corridonia, attaccato al fiume Chienti, proprio a confine con il territorio comunale di Macerata. L’opera dovrebbe essere pronta entro maggio e comprenderà 15 negozi  distribuiti nelle sette strutture di vendita, di 2500 metri quadrati ciascuna. Da quanto trapela nella nuova area commerciale commerciale aprianno punti vendita di Ovs e King Sport  e sicuramente ci sarà un McDonald’s come anticipato mesi fa (leggi l’articolo). Lo avevamo definito il “centro commerciale delle polemiche”  : molti sono stati coloro che hanno espresso  i loro dubbi e le loro titubanze sulle pagine di Cronache Maceratesi nonostante le parole rassicuranti del sindaco Nelia Calvigioni che aveva anche annunciato una nuova grande rotatoria che sostituirà quella davanti al Grassetti per arginare i problemi alla viabilità. Alle polemiche  avevano fatto seguito anche le precisazione dell’Alba srl (leggi l’articolo).

Oggi interviene la segreteria provinciale di Forza Nuova concentrandosi solamente “sul progetto di apertura di un McDonald’s nel nuovo centro commerciale di Corridonia. “Siamo pronti a dare battaglia contro l’apertura di questa multinazionale –  afferma Tommaso Golini coordinatore provinciale di FN –  Non possiamo che schierarci dalla parte delle attività di ristorazione tradizionali, che puntano ad offrire un servizio di qualità, costrette a subire concorrenza sleale da parte di una multinazionale del fast food che può permettersi di vendere i suoi prodotti a prezzi stracciati. L’apertura della struttura rappresenterebbe inoltre l’ennesima pugnalata a produttori, agricoltori e commercianti, già tartassati dalla crisi. Nei prossimi giorni inizieremo una campagna di volantinaggio in città, per sensibilizzare i cittadini sui rischi derivanti dall’arrivo di multinazionali straniere, che vengono ad arricchirsi a spese del settore della ristorazione tipicamente italiano con la benedizione dell’amministrazione comunale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X