Il Corridonia resiste ai tagli
Un gol di Okere regala un punto d’oro

ECCELLENZA - Nonostante le tante partenze la squadra è ancora viva. La rete del nigeriano ad inizio ripresa fissa il punteggio sull'1 a 1 dopo il vantaggio della Forsempronese con Cinotti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

LUC_8933-300x200

di Enrico Scoppa

Settimana di passione quella che ha visto il Corridonia impegnato su più fronti. Prima il taglio dolorosissimo di ben cinque giocatori, poi il taglio dei compensi di un quindici per cento poi il ritorno in campo contro una squadra, il Fossombrone, che è arrivato al Martini per giocarsi la partita come ha fatto. Una partita giocata sicuramente bene e con grande intensità da parte delle due squadre non ha deluso le attese. Va riconosciuto alla squadra di casa il merito di aver messo in campo tanto cuore che alla fine ha fatto scattare l’applauso dei tifosi che hanno voluto così premiare l’impegno dei ragazzi di mister Ciarlantini. Merita una sottolineatura Okere che con straordinaria puntualità va in gol.

LUC_8937-300x200La cronaca. Forsempronese subito avanti, il gol di Cinotti arriva dopo appena centosessanta secondi grazie ad una ripartenza. Un gol che però non ha messo alle corde il Corridonia che ha saputo reagire nonostante le assenze di Nerpiti e Tentella e quelle dell’ultima ora di Foglini. Avvio alla grande per le due squadre. Corridonia con Okere prova subito a bussare alla porta ospite ma non ha fortuna. Nella ripartenza ospiti in gol con un assestato colpo di testa di Cinotti che mette nell’angolino alla sinistra di Gatti: imprendibile. La risposta del Corridonia è immediata con uno scatenato Okere che ha fatto letteralmente girare la testa agli avversari. Al 5’ angolo in favore della squadra di casa, sfera sulla testa di Bugiolacchi che mette al lato. Mischia in area del team di Fucili, 16’, ma non sortisce nulla. Okere al 19’ viene ostacolato al momento di concludere e l’occasione per pareggiare il conto sfuma. Potrebbe chiudere la partita Cinotti al 20’ ma Gatti dice no da vero campione. Nella ripresa  Corridonia pareggia subito il conto. Azione complicata con presunto rigore non fischiato in favore del Corridonia, l’azione si snoda con cross di Raffaeli, Okere non sbaglia. Il resto e solo storia di un pari già scritto.

LUC_8955-300x200GLI SPOGLIATOI  – Il pari con il quale si è conclusa la partita non turba i giudizi dei due tecnici. Fucili , mister della squadra biancoceleste,  ha detto: “E’ stata una bella partita, ben giocata da parte delle due squadre. Dopo il gol che ci ha regalato il vantaggio abbiamo avuto anche l’opportunità di chiudere la contesa ma il gol non è arrivato anche se abbiamo costruito la grande occasione nel corso del primo tempo. Strada facendo poi il Corridonia è venuto fuori creandoci più di un problema ed alla fine debbo dire che il pari è da accettare. Pareggiare su un campo così difficile alla fine può star bene”.

Giovanni Ciarlantini tecnico del Corridonia: “Abbiamo giocato una buona partita. La squadra mi ha dato quelle risposte che io mi aspettavo sia sotto il profilo del gioco sia sotto il profilo tattico.  Dopo aver arpionato il pari abbiamo cercato la vittoria, ed in qualche caso abbiamo concesso qualche cosa di troppo al nostro avversario. Un risultato  da accettare”.

***

LUC_9017-300x200CORRIDONIA  1

FORSEMPRONESE    1

CORRIDONIA( 4-3-3) Gatti 6,5, Zuffati 6 (26’ st Procaccini 6), Martinelli 6,5, Moschetta 6,5, Barucca 7, Siroti 6, Raffaeli 6,5, Ciucci 6, Okere 7,5, Taglioni 6,5, Bugiolacchi 6. A disp.:Carnevali, Principi, Foglini, Moroni, De Caro. All.: Giovanni Ciarlantini .

FORSEMPRONESE ( 4-4-2): Zallocco 6,5, Fiori 6,5, Polverari 6, Baleani 6, Sannipoli 6,5 (dal 42st Amadori n.g.), Giorgini 6,5, Pagliari 6,5, Menconi 6, Cinotti 7, Belkaid 6,5 ( 43’ st Battistelli n.g.), Morelli 6,5(42’ Capoccia n.g.). A disp: Mea, Bruschi, Marcolini, Cecchini. All.: Fucili.

ARBITRO: Rossetti di Ancona  ( Teodori – Camela)

RETI: 2’ pt: Cinotti , 6’ st Okere .

NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Okere, Zuffati,Barucca, Polverari, Baleani.Espulso al 45’ st  D.A. Polverari. Angoli: angoli 10-6.Tempi di recupero:0’ + 4’ .

(Foto gentilmente concesse da Novafoto Corridonia)


LUC_8929-300x200   LUC_8906-300x200   LUC_8889-300x200   LUC_8878-300x200   LUC_8866-300x200   LUC_8850-300x200   LUC_8950-300x200     LUC_8999-300x200   LUC_8996-300x200   LUC_8986-300x200   LUC_8971-300x200   LUC_8966-300x200   LUC_8958-300x200  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X