Lube, domenica a Treviso
inizia un gennaio ricco di impegni

Il centrale serbo Dragan Stankovic vuole inaugurare il 2011 nuovo con un successo sulla Sisley
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stankovic-1-194x300

Un attacco vincente di Dragan Stankovic

Domenica alle 18.00 prima gara del nuovo anno per la Lube Banca Marche, impegnata nella difficile trasferta sul campo della Sisley Treviso. Si tratta della penultima giornata di andata della Regular Season e per i biancorossi, attualmente terzi in graduatoria ad un punto di distacco da Cuneo, è una gara da vincere assolutamente col massimo scarto per continuare a sperare di poter agguantare la seconda posizione, in vista della definitiva griglia della final eight di Coppa Italia che verrà definita domenica 9 gennaio. La squadra di Berruto, che sugli spalti del Pala Verde potrà contare sul sostegno di un centinaio di tifosi biancorossi pronti a partire con un pullman organizzato dalla società e con mezzi propri, partirà per il Veneto sabato mattina, e nel pomeriggio svolgerà una seduta di allenamento tecnico al Pala Verde. Della spedizione biancorossa farà parte anche Matteo Martino, assente domenica scorsa con Roma per un fastidio al ginocchio operato.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “Non dipende più soltanto da noi – dice il centrale serbo della Lube Banca Marche – ma il secondo posto al termine del girone di andata resta un obiettivo ancora possibile, visto che dal risultato dello scontro diretto fra Trento e Cuneo potrebbero esserci dei risvolti anche per la nostra classifica. E’ dunque nostro dovere dare il massimo per conquistare i sei punti che ci sono in palio nelle due partite che ancora dobbiamo giocare, la prima a Treviso e poi in casa con Forlì. La sfida di domenica prossima al Pala Verde sarà tutt’altro che semplice. E’ una partita prestigiosa, un vero e proprio big match visto il blasone delle due squadre, protagoniste nell’ultimo decennio di tante sfide entusiasmanti, con una posta in palio sempre alta. E lo sarà anche stavolta, dato che sia noi che loro vogliamo assolutamente iniziare l’anno nel migliore dei modi. La Sisley è una squadra forte, piena zeppa di giocatori con tanta classe ed esperienza, quella che può fare la differenza girando la partita a proprio favore in ogni momento. Proprio come noi, del resto, che in questa stagione abbiamo dimostrato di poter fare grandi cose, pur dovendo naturalmente migliorare ancora molto sotto tanti punti di vista. Dico quindi che dovremo pensare esclusivamente a noi stessi, concentrarci sul nostro gioco evitando di regalare dei set agli avversari come purtroppo ci è capitato con Roma. Proprio la partita di domenica scorsa, che fortunatamente siamo riusciti a raddrizzare, ci deve servire per imparare la lezione e non ripetere più certi errori. A Treviso vogliamo scendere in campo determinati, cercando di esprimere tutte le nostre potenzialità sin dal primo momento . Siamo la Lube Banca Marche, dobbiamo sempre puntare in alto, senza temere nessuno”.

Stankovic-1-206x300

Il centrale serbo Dragan Stankovic

I PRECEDENTI – Sisley Treviso e Lube Banca Marche si sono incontrate complessivamente 52 volte, con 27 vittorie dei veneti e 25 dei biancorossi, che al Pala Verde vantano però una tradizione piuttosto positiva, di 14 vittorie su 27 gare giocate (tre vittorie nelle ultime tre partite, sconfitta nell’ultima che risale alla Regular Season della passata stagione).

DIRETTA RADIO CUORE – La partita di domenica tra Sisley Treviso e Lube Banca Marche verrà raccontata in diretta integrale a partire dalle 17.55 sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore Network (disponibili nella sezione radiocronaca Live del sito www.lubevolley.it), con il commento affidato alla storica voce biancorossa di Lorenzo Ottaviani.

CALENDARIO SERRATISSIMO PER I BIANCOROSSI – Anche gennaio sarà un mese denso di appuntamenti per la Lube Banca Marche, che tra campionato, Challenge Cup e Coppa Italia sarà in campo praticamente ogni tre giorni. Dopo la trasferta di domenica prossima a Treviso, la formazione di Berruto avrà due partite consecutive al Palasport Fontescodella di Macerata, mercoledì 5 alle 20.30 con gli israeliani del Maccabi Tel Aviv, per l’andata degli ottavi di finale della GM Capital Challenge Cup, quindi domenica 9 con Forlì, per l’ultima giornata di andata della regular seasom. Mercoledì 12 alle 19.30 italiane i biancorossi saranno di scena invece in Isreale, per il ritorno di coppa, quindi trasferta a Vibo Valentia il 16, per la prima di ritorno della Regular Season. A gennaio si giocherà anche la coppa Italia: mercoledì 19 alle 20.30 i quarti di finale, in caso di passaggio del turno si andrà a Verona per la final four (22 e 23 gennaio).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X