Scuole aperte a Macerata: è polemica
Pantanetti: “Il piano anti-neve ha funzionato”

A Civitanova in azione l'elicottero dei carabinieri per segnalare strade ghiacciate e veicoli in difficoltà
- caricamento letture
neve_macerata_1-300x200

Neve a Macerata (foto Picchio)

La neve sembra concedere un po’ di tregua,  l’allerta che imperversa sul territorio da mercoledì, almeno per il momento è stata annullata. Ma resta ancora il problema del ghiaccio in diversi comuni, a partire da Macerata dove questa notte ha nevicato dalle 3 alle 5 circa. Se da un lato le strade sono state pulite, dall’altro sui marciapiedi si continua a scivolare. Continuano ad arrivare segnalazioni di disagi per i pedoni e persone cadute in varie zone della città: via Roma, via Spalato, via dei Velini, via Pace, Santa Lucia, piazza Mazzini, mentre il tratto pedonale di viale Puccinotti è stato chiuso, riuscire a percorrere quel marciapiede pendente era diventata una missione impossibile per chiunque.

Finora a Macerata sono state gettate oltre 30 tonnellate di sale e altrettante di breccino.

“Stiamo continuando incessantemente a girare con i mezzi e a spargere sale e  ghiaia – spiega l’assessore Luciano Pantanetti – . La mancanza di sale è un problema che riguarda tutta Europa, fortunatamente noi avevamo scorte di 29 tonnellate, altre 10 sono arrivate ieri alle 14 e ne abbiamo ancora 5 di scorta. Capisco i problemi in diversi marciapiedi ma purtroppo non abbiamo la bacchetta magica: da giovedì mattina alle 3 i mezzi sono stati sempre in funzione nelle arterie principali e sono sempre intervenuti laddove sono arrivate chiamate. Il piano anti-neve ha funzionato, gli uffici hanno lavorato bene, in altri Comuni si sono registrati problemi e difficoltà ben più grandi”.

foto_da_elicottero_07-300x224

A differenza di altri Comuni della provincia le scuole del capoluogo sono state riaperte oggi dopo essere rimaste chiuse ieri.

“Non aver chiuso le scuole è un atto irresponsabile – scrive un cittadino –
Chi ha la responsabilità di decidere su queste cose dovrebbe monitorare costantemente la situazione del proprio territorio di competenza: questa mattina le strade di Macerata sono una lastra di ghiaccio con qualche centimetro di neve sopra
. Alle 7.45  ho accompagnato al lavoro mia moglie che insegna in una scuola superiore: lungo via Cioci e nelle immediate vicinanze di quel polo scolastico, i rarissimi alunni facevano fatica a stare in piedi e cercavano di arrivare dentro la scuola senza rompersi una gamba.
Cosa stanno facendo gli uffici competenti? Il sindaco?
Inoltre vi sembra giusto che gli alunni che non sono riusciti ad arrivare a scuola (non solo quelli di Macerata ma moltissimi che arrivano dai centri della provincia) debbano trovarsi con delle lezioni in meno rispetto ai colleghi più fortunati o più temerari?”

***

foto_da_elicottero_05-300x224

foto_da_elicottero_10-300x224

È partito ieri, attivo fino a capodanno 2011, il ciclo di eli-cooperazione fra i Carabinieri Civitanova ed il 5° Elinucleo CC delle Marche, denominato  “Natale on the road”. Incrementati i servizi esterni del Nucleo Radiomobile e delle 9 stazioni che dipendono dalla compagnia di Via Carnia, con almeno 12 pattuglie nell’arco diurno e 3 nell’arco notturno.

E soltanto ieri pomeriggio l’elicottero AV 109 Nexus dell’Arma, che ha avviato il suo ciclo quotidiano di perlustrazione aerea in stretta collaborazione alla Compagnia civitanovese, ha segnalato alla centrale operativa del 112 di Via Carnia, la presenza di ghiaccio su molte strade (nelle foto) che avevano determinato alcuni incidenti stradali . Sono state inviate sul ponte dell’A14 limitrofo l’area commerciale di Civitanova Marche, le pattuglie della Stazione di Civitanova Alta e del Radiomobile di Civitanova per regolare il traffico ed attivare le squadre comunali per ripulire il manto stradale.

foto_da_elicottero_04-300x224

foto_da_elicottero_09-300x224

L’area del Casello A14 di Civitanova Marche, il casello più trafficato delle Marche, ed il tratto autostradale ricadente nel territorio comunale di Civitanova, attualmente interessato da una riduzione di carreggiata (sud – nord) con due corsie separate, è tenuta sotto stretta osservazione dall’Arma civitanovese e dall’elicottero di Falconara. Monitorare dall’alto l’autostrada, in questi giorni di ghiaccio, neve ed esodo, per inquadrare in tempo reale situazioni critiche con eventuali ricadute sul traffico ordinario della S.S. 16 Adriatica e della superstrada S.S. 77 Val di Chienti.

foto_da_elicottero_08-300x224

Le chiamate al 112 di Civitanova, in due giorni di neve, sono state circa 500. Molti cittadini chiedevano l’intervento di pattuglie per incidenti stradali, anche senza feriti, mentre coi veicoli fermi intralciavano la carreggiata e creavano, involontariamente, lunghissime code. Poter assistere tutti i cittadini coinvolti in incidenti senza feriti è stato impossibile e l’operatore di turno della centrale operativa “112” dei Carabinieri di Civitanova  che ha spesso fornito consigli e “teleguidato” quei cittadini che avevano difficoltà a compilare il modello CID. Infatti, in caso di sinistri stradali, specie se senza feriti, nessuna compagnia assicurativa chiede alle parti i rilievi delle forze di polizia perché non sono obbligatori.

È consigliabile: avere sempre al seguito modelli CID per la constatazione amichevole degli incidenti, una macchina fotografica o un telefonino con flash, per immortalare lo stato dei luoghi, e – soprattutto – provvedere alla rimozione immediata dei mezzi per non costituire intralcio alla circolazione (sanzionata, tra l’altro, dall’articolo 189 comma 3 e 9 del codice della strada “intralcio alla circolazione con soli danni a cose” che comporta la multa di 78 euro e la perdita di 2 punti sulla patente).

foto_da_elicottero_06-300x224 foto_da_elicottero_03-300x224 foto_da_elicottero_02-300x224 foto_da_elicottero_01-300x224



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X