“Ancora una volta la zona di via Roma
è stata dimenticata dal Comune”

MACERATA - Lo sfogo di un cittadino dopo la nevicata
- caricamento letture

neve-4-300x225

Un maceratese residente in via Roma ha inviato alla nostra redazione alcune foto (scattate stamattina) e alcune considerazioni dopo la nevicata di ieri:
Penso, anzi ne sono certo, ma alcune volte mi assale qualche dubbio, che tutti i cittadini che abitano a Macerata, siano da trattare alla stessa maniera.
Il dubbio mi assale quando vedo le luminarie: Corso Cavour, Corso Cairoli, tutto il centro storico ma  Via Roma ed altre Vie vicine NO, arriva la neve Corso Cavour, Corso Cairoli, tutto il centro Pulite, Via Roma ed altre Vie vicine NO.
Eppure in Via Roma ci sono dei marciapiedi alcuni da poco ricostruiti dove molta gente passa e passeggia, la maggior parte degli abitanti di Via Roma sono anziani, anche con difficoltà motorie, è solo ieri sera che una signora è stata investita da un’auto in transito mentre camminava sulla sede stradale essendo il marciapiede impraticabile perché ricoperto di ghiaccio, eppure i Vigili (giustamente e periodicamente) vengono a fare le multe, è il loro dovere per carità, ma perché mai una via (per non parlare di via Ettore Ricci, Viale Carradori ed anche altre) importante per la viabilità, sia automobilistica che pedonale viene costantemente messa da parte dai nostri amministratori, eppure ci sono molte attività commerciali che danno vita alla Via, insomma è una zona di Macerata che fa parte di tutti Maceratesi.

Neve-5-300x225

Spero che chi di dovere incominci ad avere qualche pensiero POSITIVO per quelle zone di Macerata un po’ bistrattate, questo vuole essere un tentativo per rilanciare le vie DIMENTICATE, perché è proprio così che ci sentiamo….Siamo lieti di partecipare con tutti i Maceratesi alle Festività ed alla vita quotidiana della Città”.

Neve-1-300x225

Neve-2-300x225

Neve-3-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X