Al via il progetto
per segnalare
le colonie feline

Macerata
- caricamento letture

COLONIA-FELINA-CENSITA


L’associazione Argo, in collaborazione con il Comune di Macerata, il servizio di Sanità animale Asur Z.T. n. 9 e la Meridiana Cooperativa Sociale, ha realizzato il progetto Segnaletica di georeferenzialità delle colonie feline del Comune di Macerata, con il quale si è proceduto all’apposizione di specifiche targhe nel punto di alimentazione dei gatti, presso le colonie feline censite.

La segnaletica avrà la duplice funzione di garantire l’attività di cura degli animali da parte del referente di colonia felina – che in questo modo vede maggiormente riconosciuto e tutelato il proprio ruolo – ed anche di sensibilizzare la cittadinanza al rispetto degli habitat delle colonie feline, divulgando l’intenzione del legislatore regionale di offrire specifica tutela a questi animali.

Ma georeferenziare la colonia felina vuol dire anche indicare al referente della colonia il punto di somministrazione del cibo, il quale deve essere mantenuto in ordine e ben pulito.

Le attività portate avanti con questo progetto si sono poste perfettamente in linea con il programma elaborato sul tema dalla Provincia di Macerata. Attualmente, infatti, i gatti in libertà sono sterilizzati dai servizi Sanità animale della Zona Territoriale n. 9 dell’Asur, secondo i programmi di limitazione delle nascite previsti dalle legge. I gatti sterilizzati, opportunamente identificati e trascorso il necessario periodo di degenza postoperatoria, sono reinseriti nella loro colonia di provenienza e nel loro habitat originario.

TARGA-SU-MURO

Il progetto di Georeferenzialità delle colonie feline del Comune di Macerata, è stato avviato proprio con un contatto diretto con i referenti delle colonie feline e specifici sopralluoghi sul posto dai quali è emerso che alcune colonie feline censite – attualmente circa 20 – sono posizionate all’interno di spazi condominiali e che in altri condomini della città si stanno registrando presenza di gatti, che dovrà essere oggetto di apposite verifiche per poter valutare se classificare la presenza di gatti come una nuova colonia felina, ai sensi della normativa vigente

Spesso la presenza delle colonie feline all’interno dei condomini diventano oggetto di litigi ed è proprio durante questa fase del progetto che i volontari dell’associazione Argo hanno ravvisato la necessità di approfondire queste problematiche con azioni specifiche: è nato così un altro progetto, presentato alla Regione Marche in occasione del bando 2010, denominato “Campagna di informazione: pubbliche colonie in privati condomini” cui il Comune di Macerata ha dato la sua adesione.

Un nuovo progetto che si pone proprio l’obiettivo di sensibilizzare ed informare le famiglie residenti nei condomini, in particolare quelle  in cui sono state individuate e censite colonie feline, circa la corretta gestione delle stesse e le modalità di convivenza tra il gatto e l’uomo, allo scopo di dirimere incomprensioni e discussioni.

Nella foto: una colonia felina con la segnalazione georeferenziale




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X