Berruto non rinnova con la Finlandia
Ad un passo la panchina azzurra

VOLLEY - Difficilmente il tecnico torinese potrebbe rimanere alla Lube
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro-Berruto-1-300x226

Il coach della Lube Mauro Berruto, prossimo allenatore della nazionale italiana?

di Andrea Busiello

Da venerdì Mauro Berruto, oggi in forza alla Lube Banca Marche Macerata, ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di CT della nazionale finlandese. Di fatto l’allenatore non ha confermato il nuovo incarico entro la scadenza ultima per il rinnovo alla guida di Esko e compagni. Libero dalla Finlandia, dove dal 2005 ad oggi ha fatto bene, conquistando anche il 4º posto agli Europei del 2007, disputati a Mosca e San Pietroburgo (miglior prestazione di sempre della Nazionale nordica in una competizione internazionale, traguardo che gli è valso anche il titolo di “Coach of the year 2007” in Finlandia) arriverà ora l’ufficializzazione della Fipav per il nuovo incarico azzurro? Il noto portale volleyball.it parla chiaramente: ormai l’annuncio di Berruto come nuovo ct della nazionale azzurra è solo questione di ore ma la notizia dell’ultim’ora allarma tutti i tifosi di fede biancorossa. Infatti sembra che il presidente della Fipav Carlo Magri non voglia fare nessuna retromarcia rispetto alle sue idee, in merito al doppio incarico. Per Magri chi allena la nazionale non può allenare nessun club e dunque si potrebbe rivelare cortissima l’esperienza del bravo tecnico torinese con la Lube (quanto meno fino alla scadenza del contratto fissata per la fine della stagione in corso). In ottica biancorossa sarebbe una vera e propria beffa dover sopperire alla mancanza di coach Berruto per poi affidarsi a chi? Impossibile fare dei nomi adesso. Però da un lato c’è la soddisfazione che un tecnico che passa dalla Lube alla nazionale e dall’altro che la squadra di Macerata si troverebbe senza guida tecnica a fine stagione. E questo sarebbe il peccato più grande di tutti per quello dimostrato finora dal Berruto uomo ed allenatore nella nostra città. Entro breve si avranno comunque notizie certe in merito a questa spinosa situazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X