Arrembaggio Cingolana
Fraternali firma il pari

ECCELLENZA - Per la squadra di Mazzaferro 1 a 1 in casa contro il Grottammare
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Fraternali

Il difensore della Cingolana Stefano Fraternali, autore del gol dei locali

La Cingolana recrimina per come ha incassato la rete con cui il Grottammare è passato in vantaggio. Il Grottammare recrimina per come e quando (cioè con un uomo in meno) ha subito il gol che ha determinato il pareggio. Però alla fine il risultato è giusto e accettabile. Non è stata una bella partita ed era impensabile che lo fosse: l’attuale Cingolana è quella che è, Simoncelli-dipendente pur dando atto al complesso dell’impegno che comunque esprime. Il Grottammare, rinforzatosi ultimamente, meditava il colpaccio e credeva di poterlo perfezionare confondendo le idee agli avversari con l’applicazione d’un 4-2-3-1 che li irretiva ma che, all’atto pratico, andava a discapito della concretezza in fase conclusiva. E allora solo la casualità poteva favorire l’intento. Nella fattispecie, al 29’ del primo tempo un avventato passaggio all’indietro di Gigli: troppo distante Gambadori, rapido allora Ludovisi ad agganciare il pallone, portarselo avanti indisturbato, vanificare l’uscita di Gambadori, metter dentro a porta vuota. Lo stesso Ludovisi al 32’ ha tirato a fil di palo, quindi s’è fatta viva la Cingolana: Gianfelici ha dato a Giuliani che di testa non ha fatto centro, poi sfiorando appena la sfera al 41’ su traversone di Marchegiani. Con l’ingresso di Simoncelli, è stata più reattiva la Cingolana che ha costretto il Grottammare ad operare in contenimento: Simoncelli al 9’ ha mancato d’un niente il bersaglio, Carca all’11 ha impegnato su punizione Vaccarini, poi il Grottammare dal 16’ s’è ritrovato in dieci per l’espulsione di Adamoli falloso su Simoncelli che al 22’ ha dato a Cacciamani sollecito al suggerimento per Giuliani che di testa è stato impreciso come Schiavoni (pure su cross di Simoncelli) al 35’. L’arrembaggio della Cingolana è culminato con il gol del pareggio: Carca dalla destra ha rimesso a centro area per Fraternali che di sinistro ha colpito il pallone dandogli un effetto che ha sorpreso Vaccarini rimasto a braccia larghe sul tiro intercettato col petto senza trattenere la sfera finita in rete. Il Grottammare ha cercato di reagire, ma la Cingolana ha tenuto preservando il prezioso punto.

***

Cingolana-Grottammare 1-1

CINGOLANA: Gambadori, Gianfelici (st 19’ Clementi), Cacciamani, Schiavoni, Tombesi, Fraternali, Gigli (st 1’ Simoncelli), Tomassoni (st 33’ Federici), Carca, Marchegiani M., Giuliani. A disp.: 12 Emiliani, 14 Mazzi, 15 Crescimbeni, Allenatore: Mazzaferro.

GROTTAMMARE: Vaccarini, Falà, Monaco, Adamoli, Attorresi, Chiavaroli (pt 14’ De Angelis), Nardini, Traini, Ludovisi, Orlandi, Sulejmani (st 6’ Allevi). A disp.: 12 Pompei, 13 Cataldi, 15 Faraoni, 16 Colletta, 18 Fanizzi. Allenatore: Malloni.

ARBITRO: Costantini di Ascoli Piceno.

MARCATORI: Ludovisi al 29’ pt, Fraternali al 39’ st.

NOTE: al 16’ st espulso Adamoli per fallo su Simoncelli. Ammoniti: Chiavaroli, Orlaidi, Attorresi, Tomassoni, Tombesi. Circa 200 spettatori. Calci d’angolo 4-2 (1-1) per la Cingolana. Recuperi: 0 e 4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X