Patron Paci ci crede:
“Abbiamo invertito la rotta”

MACERATESE - Per domenica, ad Urbino, in dubbio Gigli e Cacciatori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Paci-se-ne-và

Il presidente della Maceratese Massimo Paci

di Andrea Busiello

Una Maceratese magari poco brillante ma determinata e cinica. Contro la Vis Pesaro sono state queste le caratteristiche che hanno fatto sorridere i biancorossi che alla fine della gara hanno chiuso con un 2-0 pesante soprattutto per il morale. Domenica la formazione di mister Pierantoni giocherà in casa dell’ultima della classe, l’Urbino. Ma guai a sottovalutare l’avversario. Con patron Massimo Paci abbiamo discusso della preziosa vittoria contro la Vis Pesaro e parlato del futuro dei biancorossi.

Finalmente tre punti all’Helvia Recina…

“Sì, tre punti importanti che ci permettono di guardare meglio la classifica. E’ stata una gara in cui sono stati gli episodi a fare la differenza, la Vis Pesaro è una squadra tosta. Sono contento che abbiamo invertito la rotta, anche se devo dire che è da Montegranaro che vedo uno spirito migliore”.

Una Maceratese più cinica che bella…

“Sicuramente. Nel calcio serve questo. Magari tutte le domeniche facessimo così. Il modo di come si vince ora conta poco, serve allontanarsi il prima possibile dalla bassa classifica poi penseremo anche al bel gioco”.

Leopardi e Gigli che impressione le hanno fatto?

“Buona. Gigli è un giocatore di categoria che sa fare bene il suo lavoro. Leopardi non l’avevo visto mai all’opera e devo dire che mi ha destato una buona impressione”.

Ed invece Bonsignore?

“Anche lui si è mosso bene. Si è visto subito che ha dato peso all’attacco, è un giocatore sul quale contiamo molto. Speriamo che i risultati ci ripaghino delle scelte fatte”.

La società ha davvero dato tanto per migliorare la squadra nel mercato autunnale. Il colpo Bonsignore ne è la viva testimonianza…

“Abbiamo fatto il possibile. Alla fine della stagione tireremo le somme, nel calcio conta la sostanza”.

Domenica sarete ospiti dell’Urbino, gara da prendere con le molle…

“Una partita dure come tutte le altre. Abbiamo dei problemi con Gigli (febbre) e Cacciatori (uscito malconcio dalla sfida con la Vis Pesaro) ma sono convinto che possiamo fare risultato pieno. Sarebbe fondamentale per la classifica e per il nostro morale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X