“Pierantoni non è in discussione”
Paci ripone fiducia nel mister

Il presidente della Maceratese annuncia: "A dicembre ci saranno dei cambiamenti"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Massimo-Paci-3-300x262

Il presidente della Maceratese Massimo Paci immortalato in Piazza in un momento di relax dal nostro Guido Picchio

di Andrea Busiello

Dopo la sconfitta contro il Real Montecchio la Maceratese torna a casa leccandosi le ferite. Una gara dove i biancorossi hanno fatto bene sotto il piano del gioco, ma al tirar delle somme sono stati conquistati zero punti e la classifica non sorride più. Urge immediatamente un cambio di tendenza per non ritrovarsi protagonisti di una stagione dove l’unico obiettivo percorribile potrebbe essere quello di ottenere la permanenza nella categoria. Con patron Massimo Paci abbiamo analizzato la gara di Montecchio e parlato del futuro della Maceratese.

Presidente Paci, come commenta la sconfitta di Montecchio?

“Penso che se avessimo pareggiato sarebbe stata una beffa, figurarsi ora che abbiamo perso. E’ un momento che ci gira tutto storto, dagli infortuni ai risultati. Sono convinto che si tratta di un momento passeggero”.

E’ una Maceratese che ha delle lacune: concorda?

“Forse si, forse no. Di sicuro non abbiamo avuto fino ad oggi quello che ci aspettavamo da diversi giocatori sui quali contavamo molto ma la speranza è che si inverta la rotta sin da subito”.

Mister Pierantoni è in discussione?

“No, assolutamente. Per il momento il problema non è il tecnico che gode della fiducia del sottoscritto e di tutta la società; è ovvio che se le cose dovessero andare male valuteremo ma ripeto: il mister non è in discussione”.

Il mercato di dicembre porterà inevitabilmente dei cambiamenti…

“Credo di si. Al momento è difficile dire dove interverremo e quante pedine verranno inserite ma credo che qualche novità ci sarà. In questo momento il mercato non offre nulla, perchè non ci servono giocatori svincolati che magari fisicamente non sono al 100%. Piena fiducia in questo gruppo, a dicembre faremo il punto della situazione”.

Melchiorri si sta allenando a Tolentino, dove c’è la volontà di poterlo tesserare. Si potrebbe inserire la Maceratese nella trattativa?

“Non credo. Da quello che sapevo io il ragazzo prima di gennaio non potrà tornare a giocare e dunque avrebbe poco senso tesserarlo adesso per vederlo all’opera a gennaio. Altrimenti ci avremmo pensato benissimo”.

E domenica c’è proprio Maceratese-Tolentino…

“Una gara importante per la Maceratese. Vincere questo derby potrebbe darci una carica importante; purtroppo siamo bersagliati dalla sfortuna ed in difesa ad esempio avremo gli uomini contati ma non per questo abbassiamo la guardia. Il Tolentino è una squadra molto forte, ma la Maceratese vuole vincere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X